La 40esima edizione della Festa delle Ciliegie di Centurano: ‘Non una sagra, ma la festa di un territorio’. Fotogallery

La 40esima edizione della Festa delle Ciliegie di Centurano: 'Non una sagra, ma la festa di un territorio'. Fotogallery
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

40esima edizione della Festa delle Ciliegie 14 – 15 – 16 Giugno 2024

Caserta. Venerdì 14 giugno 2024 a Caserta ha preso il via la 40° edizione della Festa delle Ciliegie di Centurano, a cura del Centro Parrocchiale “G. Marzano”, della Parrocchia San Bartolomeo Apostolo di Parco Cerasole

“Mondo di sofferenza: eppure i ciliegi sono in fiore”, (Issa) I nostri “fiori di ciliegio – sakura” sono i tanti fanciulli della nostra comunità che danno speranza al nostro presente e futuro.

glp-auto-336x280
lisandro

Che la “CERASOLA” possa tornare ad essere una terra di ciliegi in fiore. Con questo auspicio inizia la 40esima edizione della Festa delle Ciliegie 14 – 15 – 16 Giugno 2024.

La nostra tanto attesa festa delle Ciliegie è arrivata, siamo alla la quarantesima edizione – commenta Don Nicola Lombardi, parroco della Parrocchia di San Bartolomeo, di via Cilea al Parco Cerasola, anima e fulcro della festa e non solo – non è una sagra ma un forte evento aggregativo della comunità di Centurano-Cerasola.

Attraverso questa festa gli abitanti del quartiere vogliono ricordare un territorio ricco una volta di ciliegi e ora di nuovi insediamenti abitativi. Il tema di quest’anno è ben espresso dai versi di una poesia del poeta giapponese Kobayashi Issa (1763-1828): “Mondo di sofferenze Eppure I Ciliegi sono in fiore”.

Il nostro evento però non vuole distoglierci dalle tragiche situazioni di dolore che imperversano a livello locale mondiale, anzi esse saranno ricordate puntualmente durante i vari momenti della manifestazione. Vogliamo altresì dare anche un segno di speranza attraverso canti, danze, testimonianze e preghiere. Il desiderio di libertà, di pace, di fraternità, di solidarietà delle singole persone e dei popoli sia come la fioritura dei Ciliegi che nessuno può fermare mai”.

Di seguito nella videointervista le parole di Don Nicola:

Programma

Venerdì 14 Giugno 2024
Ore 17.30: Pesca di beneficenza
Ore 19.00: Preghiera interreligiosa per la pace, la giustizia
e la salvaguardia del creato.
Ore 19.45: Esibizione canora di fanciulli.
Ore 20.00: Spettacolo “I Giovani raccontano e si raccontano:
sogni, storie e affetti”.
Ore 21.30: Animazione “Balli di gruppo”

Sabato 15 Giugno 2024
Ore 17.30: Laboratorio creativo “Belcreare” e Pesca di beneficenza.
Ore 19.00: Santa Messa a conclusione dell’anno catechistico.
Ore 20:00: Esibizione canora dei ragazzi.
Ore 20:30: “Sakura Festival” – I edizione – Contest canoro.

Domenica 16 Giugno 2024
Ore 17.30: Laboratorio creativo “Belcreare” e Pesca di beneficenza.
Ore 20.00: Premiazione del Torneo di calcetto.
Ore 20.30: Rappresentazione teatrale “Sbrugliamme ’sta matassa” .
Ore 22.30: Estrazione dei Premi della Lotteria.

Durante le serate interventi da parte dell’Accademia Italiana della Cucina sulle proprietà nutrizionali delle ciliegie.

Mostra e Asta di beneficenza “pro Oratorio” di quadri del pittore Gaetano Provasi, in memoria del giovane istruttore di pallanuoto Wolfango Provasi.

Ogni sera alle 20.00 apertura degli stand di gastronomia, vendita di ciliegie e pesca di beneficienza a cura dei gruppi operanti in parrocchia.

Ringrazio il dirigente e le insegnanti dell’Istituto comprensivo “Don Milani” – plesso via Rossini – per aver aderito e preparato gli alunni alla piantumazione di due ciliegi nel giardino della loro scuola in preparazione alla 40ma edizione della Festa delle Ciliegie.
Ringrazio inoltre vivamente gli sponsor, gli esercizi commerciali per aver donato i premi della Lotteria e quanti si stanno adoperando per la realizzazione della nostra Festa”
.