La Ble Decò passa sul campo di Taranto

La Ble Decò passa sul campo di Taranto
glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

La Ble Decò Juvecaserta passa meritatamente sul campo di Taranto ed allunga a tre la striscia di vittorie consecutive interrompendo, nello stesso tempo, quella dei pugliesi che si ferma allo stesso numero. Il quintetto di coach Luise si è imposto alla distanza, dopo un lungo periodo di equilibrio, reagendo al break dei padroni di casa prodotto tra la fine del terzo periodo e l’inizio del quarto e recuperando negli ultimi nove minuti uno svantaggio in doppia cifra (74-84). E ciò nonostante le condizioni fisiche imperfette di più di un giocatore, acuite nei minuti finali dai colpi presi soprattutto da Mei e Sperduto.

Primo quarto quanto mai equilibrato con le due squadre sempre a contatto diretto con la formazione di casa guidata da un incontenibile Corral, autore di 13 dei 17 punti messi a segno dalla sua squadra nei primi 10’ di gioco. Dall’altra parte del campo maggiore distribuzione di punti, ma anche qualche difficoltà di troppo ad attaccare una difesa quanto mai aggressiva. I bianconeri, però, non si sono disuniti ed alla prima sirena il tabellone ha segnato una perfetta parità: 17-17.

lucabrancaccio
lapagliara
glp-auto-336x280
previous arrow
next arrow

Accentuando la pressione difensiva e sfruttando tanti giri in lunetta per un bonus troppo presto speso dai casertani, i tarantini sono riusciti nel secondo periodo prima ad annullare il mini-break degli ospiti (20-24) e, poi, ad assumere il comando delle operazioni sfruttando la vena di Villa, senza, però, mai riuscire a prendere in mano l’inerzia della gara. E solo un fortunoso tiro sulla sirena dello stesso Villa ha consentito ai padroni di casa di andare al riposo con quattro lunghezze di vantaggio (36-32).

Al rientro in campo il Basket Taranto ha cercato di cambiare l’andamento della gara riuscendo a raggiungere il massimo vantaggio di 7 punti (27-20) dopo poco più di 4’, ma subendo immediatamente dopo un parziale di 13-2 opera soprattutto di un inarrestabile Lucas (49-53). Ancora parità a 1’49” dal termine del terzo quarto sul 54-54 e, poi, sul 57-57 prima di due liberi di Villa e di un canestro di Sampieri che hanno dato ai pugliesi l’opportunità di iniziare l’ultimo periodo di gioco con 4 punti di vantaggio (61-57).

Una differenza che si è ampliata subito anche grazie a qualche errore di troppo in attacco dei casertani e, dopo 1’39”, il divario in doppia cifra era cosa fatta per Taranto (67-57) ancora con Sampieri. Risposta immediata di Lucas dalla distanza con Visentin che ha dimezzato la differenza (67-62). Quattro punti di Mei hanno riportato Caserta ad un solo possesso di distanza (69-66); poi, una tripla di Mastroianni ed un canestro di Drigo hanno consentito agli ospiti di annullare lo svantaggio e passare in testa sul 72-73. Da quel momento è completamente cambiata l’inerzia della gara con il quintetto di coach Luise protagonista di un parziale di 11-0 che ha praticamente deciso la gara. Il disperato tentativo dei padroni di casa di riaprire il confronto ha prodotto solo un parziale recupero (78-86) con i bianconeri bravi a gestire il finale ed a chiudere sul 78-89

Cusjonico Taranto – Ble Decò Juvecaserta 78 – 89
(17-17, 36-32, 61-57)

CJ Basket Taranto: Corral 24 (8/13, 2/3), Villa 15 (3/4, 1/6), Cena 9 (2/5, 1/2), Piccoli 9 (3/5, 0/2), Conte 8 (4/5, 0/2), Sampieri 6 (3/3, 0/0), Bruno 5 (1/2, 0/4), Graziano 2 (1/1, 0/0), D’agnano 0 (0/0, 0/0), Liace 0 (0/0, 0/0), Napolitano 0 (0/0, 0/0), Gaeta 0 (0/0, 0/0). Allenatore: Olive

Ble Decò Juvecaserta: Lucas 19 (4/10, 3/7), Drigo 18 (5/10, 2/6), Visentin 14 (7/9, 0/0), Mei 11 (1/1, 2/7), Sperduto 10 (1/2, 1/3), Mastroianni 10 (1/4, 1/1), Cioppa 5 (2/3, 0/0), Sergio 2 (1/1, 0/1), Romano 0 (0/1, 0/0), Giovanni Pagano ne. Allenatore: Luise
Arbitri: Castellano di Legnano e Schiano di Zenise di Trieste

Taranto: tiri liberi: 16/20 – Rimbalzi: 28 2 + 26 (Corral 8) – Assist: 21 (Villa 11)

Caserta: tiri liberi: 18/23 – Rimbalzi: 34 8 + 26 (Drigo 8) – Assist: 17 (Mei 6)