La Camera di Commercio di Caserta alla 28esima edizione del “Merano Wine Festival”, dal 8 al 12 novembre

La Camera di Commercio di Caserta ha confermato e rafforzato anche quest’anno la presenza al Merano Wine Festival.

Una delegazione istituzionale guidata dal presidente della CCIAA, Tommaso De Simone sarà il testimonial della provincia di Caserta e delle aziende casertane all’evento primo in Europa che punta esclusivamente sulla riconosciuta qualità dell’eccellenza dei prodotti.

Giunto quest’anno alla sua 28esima edizione, che si terrà dal 8 al 12 novembre 2019, il Merano WineFestival offre cinque giornate ricche di emozioni e prodotti da scoprire, in un contesto unico ed emozionante.

Novecentocinquanta case vitivinicole, italiane e internazionali, e più di 120 artigiani del gusto hanno presentato durante la scorsa edizione i loro prodotti. L’eccellenza vitivinicole e culinarie sono certificate dal The WineHunter Award, premio conferito dal WineHunter Helmuth Köcher, fondatore del Merano WineFestival, a prodotti che si distinguono per territorialità e qualità superiore.

“La Camera di Commercio di Caserta – ha spiegato il presidente Tommaso De Simone – ha rafforzato la sua presenza ad un evento di nicchia nel panorama internazionale perché abbiamo colto il senso della kermesse e soprattutto perché la partecipazione ad eventi come il Merano Wine Festival hanno confermato la crescita di aziende vitivinicole ed agroalimentari del nostro territorio.

Questi importanti traguardi, raggiunti dai nostri operatori del settore, sono la risposta alle iniziative che come Ente abbiamo messo in campo nell’arco della nostra programmazione a sostegno delle aziende. Oggi la Camera di Commercio di Caserta partecipa all’evento a Merano con un ruolo di attore principale occupando lo spazio istituzionale all’ingresso del Kurhaus, l’elegante edificio storico nel pieno centro della città dove si svolgerà la kermesse”.

Una cinque giorni di esposizione e preparazione di eccellenze gastronomiche utilizzando esclusivamente prodotti casertani. Dai vini, ai salumi, al maialino nero, alla melannurca Igp fino alla mozzarella di bufala campana Dop saranno i protagonisti di esposizioni e show coking realizzati da chef stellati e maestri pizzaioli di fama internazionale come il caiatino, Franco Pepe che sarà al fianco della delegazione casertana.

Ad aprire in maniera ufficiale il Merano Wine Festival, domani sera, sarà Helmuth Köcher insieme al presidente De Simone e durante la serata di gala saranno servite tra le altre anche pietanze realizzate con eccellenze casertane cucinate dagli studenti dell’Istituto alberghiero, “G. Marconi” di Vairano Patenora.

Il giorno 9 novembre, alle ore 12, presso il teatro Puccini di Merano nell’ambito della presentazione della nuova guida “Vini buoni d’Italia” ad opera del Touring Club Italiano saranno premiati i vini casertani selezionati da Mario Busso, ideatore e curatore nazionale della guida. I premi saranno consegnati alle aziende vincitrici dal presidente, Tommaso De Simone; dal prefetto di Caserta, Raffaele Ruberto e dal sindaco di Caserta, Carlo Marino.

Nel corso dell’evento saranno realizzati, inoltre, eventi di degustazione di prodotti tipici a cura del Consorzio di Tutela della Mozzarella Campana Dop e del Consorzio di Tutela e Valorizzazione dei Vini Casertani (Vitica).

Loading...