La Campania dell’innovazione protagonista allo SMAU il 12 e 13 ottobre 2021 con 15 startup

La Campania dell'innovazione protagonista allo SMAU il 12 e 13 ottobre 2021

“La Campania dell’innovazione e delle startup torna a Smau, l’appuntamento nazionale di riferimento dedicato al matching tra domanda e offerta di innovazione. Da diversi anni questa tappa milanese è un punto fisso nell’agenda regionale dedicata alla promozione e al networking del nostro ecosistema ricerca e innovazione, grazie anche alla convergenza strategica sui temi dell’open innovation e dell’apertura internazionale. Saremo presenti in fiera con una dinamica delegazione composta da 15 giovani realtà imprenditoriali e da 5 soggetti intermediari come incubatori, acceleratori, università e centri di trasferimento tecnologico. Sarà un’occasione importante per creare un ponte diretto tra i grandi player che vedono da sempre Milano come punto di riferimento e il territorio campano, che ha dimostrato di essere una piattaforma di innovazione capace di attrarre talenti, imprese e capitali”. Con queste parole Valeria Fascione, Assessore alla Ricerca, Innovazione e Startup della Regione Campania, anticipa la partecipazione delle 15 startup e dei 5 soggetti intermedi che parteciperanno all’edizione di Smau che si terrà a Milano il 12 e 13 ottobre.

Un’edizione che quest’anno si caratterizza per la spiccata presenza di operatori internazionali: Innovation Manager di grandi aziende, investitori e abilitatori, interessati ad avviare nuove collaborazioni, in arrivo da oltre 14 Paesi tra cui USA, Israele, UK, Spagna, Francia, Germania Paesi Bassi che parteciperanno nell’ambito dell’iniziativa Italia RestartsUp, realizzata in collaborazione con ICE-Agenzia, insieme ai principali stakeholder del panorama italiano.

Le statistiche oggi ci dicono che l’Italia in questi mesi sta assumendo il ruolo di locomotiva d’Europa, raggiungendo obiettivi di crescita che hanno superato le più rosee aspettative. Sono convinta che questi risultati accresceranno l’interesse degli operatori internazionali anche verso il nostro ecosistema dell’innovazione e le nostre startup. L’appuntamento Smau dei prossimi giorni sarà quindi l’occasione per le imprese più dinamiche per stringere alleanze e avviare nuove partnership con operatori internazionali che, porteranno le loro esperienze da Los Angeles, Mosca, Tel Aviv, Stoccolma, Londra, Madrid, Parigi e Berlino” commenta Valentina Sorgato, Amministratore Delegato di Smau.

Tra workshop, momenti di networking, tavole rotonde e live show, imprese e startup saranno coinvolte in un ricco programma di appuntamenti destinati ad accrescere le occasioni e le opportunità per fare business e stringere nuove alleanze, possibilmente dal profilo internazionale. L’innovazione arriva anche dalle aziende del territorio e la due giorni di incontri sarà anche l’occasione per conoscere i casi di successo candidati al Premio Innovazione Smau:

il Pastificio Lucio Garofalo, che ha reso più efficiente e veloce la produzione della pasta italiana per eccellenza con la manutenzione predittiva. Utilizzando la soluzione proposta da INTAC, il system integrator che ha ideato e sviluppato il software di manutenzione su cloud “Smart Maintenance, il pastificio ha avviato la digitalizzazione dei processi di manutenzione, con una prima mappatura digitale di tutti i dispositivi presenti nello stabilimento, con anno di acquisto, persona di riferimento, numero di matricola. Il sistema digitale ha consentito un salto di qualità di un processo organizzativo che impatta sulla produzione, in termini di continuità, controllo e sicurezza. I benefici sono evidenti nella riduzione dei fermi macchina, nella maggiore efficienza dei dispositivi utilizzati e nella migliore organizzazione del lavoro dei manutentori.

Sideralba azienda siderurgica del Gruppo Rapullino, attiva nel panorama italiano e internazionale, ha messo in atto un processo di trasformazione dell’impalcatura digitale dell’azienda, dalla materia prima al prodotto finito, con l’obiettivo di ottimizzare la filiera produttiva, implementando e reingegnerizzando i processi di digitalizzazione della supply chain. A gennaio 2021, forte del suo IT Department e con il supporto della società T.I.M.E., Sideralba ha deciso di ridisegnare l’architettura del suo sistema gestionale ERP denominato BMS per migliorarlo e adattarlo alle nuove esigenze. Ha avviato un lavoro di analisi a ritroso di tutti gli step della catena: dalla parte finale del processo, quella dell’emissione bolle, fino all’approvvigionamento delle materie prime – passando tramite le varie fasi di lavorazione e dei controlli di qualità – per identificare i punti deboli e le azioni utili a efficientare il sistema. Il lavoro di redesign ha consentito di velocizzare e snellire alcuni passaggi chiave, ma anche di ottenere una migliore integrazione delle informazioni digitali.

La Film Commission Regione Campania, ente costituito dalla Regione Campania nel 2004 e trasformata in Fondazione a gennaio 2014, porta a Smau la piattaforma Let’s Movie. La missione della FCRC è promuovere la Campania come set ideale per la realizzazione di film, serie televisive, spot pubblicitari e altri prodotti dell’audiovisivo, rafforzando la visibilità della straordinaria varietà di location e delle eccellenze artistiche e imprenditoriali del mondo dell’audiovisivo già esistenti sul territorio.

Tra i soggetti in arrivo dalla Regione Campania, presenti alla due giorni, saranno valorizzati anche gli interventi di Cibum Lab, il laboratorio di innovazione di In Cibum, la Scuola di Alta Formazione Gastronomica del Sud Italia; SEI, incubatore di impresa con l’obiettivo di promuovere l’imprenditorialità e la formazione nelle aree interne dell’Italia; SeedUp, un “acceleratore di idee” che opera per favorire lo sviluppo di startup/progetti imprenditoriali; Università degli Studi di Napoli Parthenope, oggi una realtà d’eccellenza per la formazione universitaria e la ricerca; infine, Città della Scienza, che con il suo Business Innovation Centre (BIC) promuove un nuovo paradigma di sviluppo sostenibile con l’obiettivo di contribuire alla reindustrializzazione della città metropolitana di Napoli, della Campania e del Mezzogiorno.

Ecco invece le startup campane che hanno l’opportunità di prendere parte alla due giorni milanese:

Badil

Badil è una startup innovativa di Battipaglia (SA) specializzata nella progettazione e sviluppo di prodotti e servizi digitali pensati per il mondo Retail & GDO. La startup ha realizzato  “Interattivo”, la nuova piattaforma Phygital e Omnicanale grazie alla quale è possibile integrare diversi touchpoint aziendali e gestire in maniera coordinata e autonoma l’intera comunicazione da un unico ed intuitivo gestionale, in modo da migliorare la customer experience, trasmettere messaggi sempre più coerenti ed efficaci, offrire un’esperienza di acquisto integrata e dinamica ed eliminare l’eterna distanza tra l’online e l’offline grazie ad una strategia di marketing omnicanale.

Calton (Vox srl)

Calton si posiziona sul mercato per migliorare la Customer Experience delle grandi aziende grazie ai dati, raccogliendo e analizzando feedback e recensioni. Di recente lo strumento è stato scelto da Startup Wise Guys, il più importante acceleratore di startup d’Europa, che lo ha selezionato in una platea di oltre 2000 progetti come una delle dieci startup con più potenziale a livello internazionale.

Cyberneid
Cyberneid è una startup innovativa con sede a Napoli. La sua missione è fornire le soluzioni abilitanti per il business e tecnologie all’avanguardia ai clienti, al fine di aumentare le loro attività. Cyberneid fonde due tecnologie solitamente distinte, come Intelligenza Artificiale e Identità Elettronica, per sviluppare soluzioni innovative da proporre al mercato. Cyberneid è attualmente impegnata con l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato con il qualche ha partecipato e contribuito al progetto “Carta d’identità Elettronica 3.0” e con il quale ha vinto una gara per la fornitura di un software per la firma elettronica avanzata, collabora con il ministero della tecnologia dell’Azerbaijan con il quale ha realizzato il progetto “Carta d’Identità Elettronica” e con Azercell e Bakcell, i due principali operatori telefonici dell’Azerbaijan, ai quali ha fornito una soluzioni innovativa di autenticazione e firma digitale per la vendita di SIM telefoniche.

Cydera

CYDERA Srl è una Start Up innovativa con sede a Benevento che opera nel settore del medtech: attrezzature medicali e app, life sciences, con un approccio innovativo e soluzioni all’avanguardia, con utilizzo di nuove tecnologie dell’informatica e delle telecomunicazioni. Il progetto che si intende promuovere è l’Home Health Care che prevede una forma di assistenza a distanza per i pazienti domiciliari, con implementazione di una Web App e una App Cydera Med per monitorare, anche al di fuori della struttura ospedaliera, i parametri vitali: temperatura corporea, saturazione e battito cardiaco. I dati acquisiti con tecnologia IoT permettono di intervenire in caso di emergenza grazie a un sistema di alert strutturato.

Energreenup

Energreenup s.r.l. nasce a Caserta nell’estate del 2016 come startup innovativa, in risposta ad uno dei principali problemi odierni in materia di energia e sostenibilità ambientale. Le sue attività principali sono la ricerca, lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti e servizi innovativi ad alto valore tecnologico nel settore dell’ambiente e dell’energia.  La società, formata da professionisti esperti e dottori di ricerca, vanta la collaborazione con diversi dipartimenti universitari e lavora costantemente alle attività di ricerca di base, applicata e sperimentale, oltre alla pubblicazione dei relativi risultati e la diffusione delle metodologie/tecnologie utilizzate.

IEM

IEM è un potente strumento di business intelligence che consente di analizzare dati da fonti interne ed esterne, compararli e costruire la migliore strategia per migliorare le vendite e le performance.

Inspector 

Inspector è un tool di Code Execution Monitoring tool che aiuta gli sviluppatori ad individuare problemi e malfunzionamenti nelle applicazioni prima che i clienti subiscono disagi. La startup ha sede a Napoli.

Laser Aid 

LaserAid® è una Startup Innovativa di Caserta che lavora per migliorare la sicurezza su strada e in ogni ambiente a rischio. LaserAid fornisce il primo sistema di segnalazione basato su tecnologia Laser che risolve il problema della scarsa visibilità in caso di condizioni critiche di mobilità (come condizioni meteorologiche avverse o scarsa visibilità). L’idea è nata nel 2014, quando il futuro fondatore e attuale CEO, Domenico Gallo, è stato testimone di un incidente mortale causato dalla nebbia. Dopo alcuni anni di R&S e collaborazioni con università e istituti di ricerca (CNR), prende vita il primo prototipo brevettato di sistema Laser antinebbia. Si tratta di un sistema completamente automatizzato che viene attivato grazie a speciali sensori ed un algoritmo di elaborazione e permetterà di vedere sempre i bordi della carreggiata, anche in condizioni di scarsa visibilità come la nebbia densa, rendendo i percorsi ben visibili, non solo stradali, ma anche navali, aeroportuali, ecc. Infatti, si parla di veri e propri corridoi luminosi (2D e 3D) lungo la carreggiata creati da illuminatori Laser.

Mazer 

Mazer srl è una startup innovativa di Marcianise (CE), laboratorio di sviluppo della piattaforma Laila®. Laila® mette a disposizione delle aziende agenti conversazionali in grado di relazionarsi col pubblico via chat in maniera fluida e cordiale. Laila® è il risultato di anni di ricerca nell’ambito delle Intelligenze Artificiali e della User eXperience Design, si avvale dei risultati di numerose sperimentazioni realizzate sia in ambito accademico che industriale.

MinervaS

MinervaS è uno spin-off universitario, con sede a Fisciano (SA) che propone soluzioni innovative in ambito energetico e automotive finalizzate alla riduzione delle emissioni di CO2 ed alla gestione energetica a bordo. Le proposte di MinervaS sono adattabili ad ogni veicolo a propulsione convenzionale, ibrida, elettrica o fuel cell. MinervaS fornisce una suite di soluzioni integrate per la smart & future mobility, dalle indicazioni di guida per i conducenti (TruckY) agli strumenti di gestione della flotta, tutto su misura del veicolo e della taglia del business del cliente.

Miutifin

Miutifin è la piattaforma online dove i giovani, gli artisti emergenti, gli amanti della musica, possono produrre e distribuire la propria musica in modo semplice con l’ausilio di machine learning, blockchain e intelligenza artificiale. Grazie allo strumento Worktable, gli utenti possono produrre musica online, servendosi del cloud offerto da Miutifin gli utenti hanno la possibilità di salvare e modificare i propri progetti musicali da qualsiasi dispositivo e ovunque si trovino. Il lato social music di Miutifin è il centro di tutte le pubblicazioni degli utenti, con la possibilità di poter conoscere altri artisti, altri fan, e generare una forte community attorno a sè.

Phlay

Phlay è una Media & Tech Company di Napoli operante nel settore Digital Video Ads ed Entertainment. Tramite una tecnologia proprietaria ed il supporto del Phlay creative Studio, gli inserzionisti di messaggi pubblicitari possono coinvolgere il pubblico in gaming experience semplici e divertenti che invitano ad interagire con il contenuto promozionale.

Rainstones

Rainstones è una delle prime realtà in Italia nello sviluppo di contenuti multimediali interattivi, applicativi software e comunicazione in Realtà Aumentata per clienti Business. A Smau presentano ARgo Virtual Store, uno strumento in grado di replicare esperienze e ambienti 3D navigabili in prima persona, direttamente sul web e INQUADRA, il primo format dedicato alla realtà aumentata che permette a tutti di poter fruire velocemente e senza expertise di tutte le potenzialità offerta da questa tecnologia.

Rithema

Rithema ha sviluppato una rete di imprese, start-up, partner industriali e innovatori su tutto il territorio nazionale ed europeo. Dal 2015 offre soluzioni tecnologiche per l’ottimizzazione dell’utilizzo delle risorse naturali. A Smau presentano Komposta, una cappa per cucine innovativa, in grado di trasformare gli scarti alimentari in compost, sfruttando quel 30% di calore proveniente dal piano cottura che, altrimenti, andrebbe disperso nell’ambiente. Grazie alla termoventilazione, la disidratazione dell’umido avviene in poche ore andando ad eliminare completamente il problema dei cattivi odori ed ottenendo, dopo solo 24 ore, un compost di primissima qualità.

Spun

Spun Srl è una startup innovativa specializzata nella progettazione, ideazione e diffusione di applicazioni di tecnologie 4.0 per PMI, enti pubblici, startup, e influencer.

A proposito di SMAU

SMAU supporta da oltre 50 anni le aziende e i suoi professionisti nel soddisfare i propri fabbisogni di innovazione promuovendo il networking e l’aggiornamento professionale, diventando una piattaforma di relazione che collega le aziende all’intero ecosistema dell’innovazione: startup, incubatori, acceleratori, partner tecnologici, pubbliche amministrazioni, seguendo le dinamiche dell’innovazione aperta. www.smau.it