La Campania torna “gialla”, firmata l’ordinanza del Ministro Speranza: ecco cosa cambia

La Campania verso la zona gialla

Avevamo dimenticato cosa significasse passare da un colore all’altro, ormai abituati ad essere “bianchi”, ma effettivamente il rischio di cambiare zona era ormai dietro l’angolo.

Il Ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato oggi l’ordinanza, il nuovo monitoraggio ISS, ministero della Salute e Regioni, con l’Rt che sale a 1,56, una incidenza di 1.988, e l’occupazione delle terapie intensive al 17,5% lo ha praticamente reso obbligatorio.

Ma i cambiamenti non sono molti: la mascherina obbligatoria in tutti i luoghi all’aperto, e questo non ci coglie di sorpresa considerato che il governatore De Luca aveva già provveduto nella scorsa ordinanza. Ci si può spostare tra regioni e comuni senza l’autocertificazione e senza green pass. Non è previsto il coprifuoco.

Per il resto tutto rimane inalterato, così come stabilito dalle restrizioni e misure previste per il Super Green Pass.

Intanto il bollettino dei contagi Covid di oggi in Italia è di 186.253 contagi e 360 morti. Questi invece i dati di oggi in Campania:
Positivi del giorno: 20.206 (*)
di cui:

Positivi all’antigenico: 11.254
Positivi al molecolare: 8.952
(*) I dati tengono conto dell’Aggiornamento sulle misure di quarantena e isolamento del Ministero della Salute.

Test: 100.228
di cui:
Antigenici: 59.122
Molecolari: 41.106
Deceduti: 20 (*)
(*) nelle ultime 48 ore; 6 deceduti in precedenza ma registrati ieri

Report posti letto su base regionale:
Posti letto di terapia intensiva disponibili: 699
Posti letto di terapia intensiva occupati: 79
Posti letto di degenza disponibili: 3.160 (*)
Posti letto di degenza occupati: 1.191
(*) Posti letto Covid e Offerta privata.