La cantante lirica Teresa Sparaco in Uzbekistan per esportare la musica napoletana con “l’amicizia” del Comune di Caserta

Il sindaco Carlo Marino ha incontrato in Comune il soprano lirico Teresa Sparaco, che gli ha illustrato un progetto per la valorizzazione della Canzone Classica Napoletana in Uzbekistan.

La Sparaco è, infatti, in partenza per Tashkent dove terrà, nel Musical Academic Lyceum namedafter V.Uspensky, diretto da Dildora A. Djamalova, una  Master Class di musica napoletana con il  soprano Clara Vitale e il Maestro di mandolino e chitarra Francesco Natale, rappresentante della Federazione Mandolinistica Italiana.

Esprimo i miei complimenti al soprano Sparaco – dice il sindaco – per una iniziativa che contribuirà sicuramente ad animare il legame tra l’Uzbekistan e Caserta, già vivissimo per il proficuo operato svolto dal console onorario Vittorio Giorgi, nostro concittadino. In questa occasione, concordandone lo svolgimento con lo stesso Giorgi, abbiamo ritenuto di definire una nostra missione istituzionale in quel Paese, finalizzata alla ipotesi di un friendship agreement e di futuri rapporti bilaterali. In tale circostanza, il consigliere comunale Gianluca Iannucci rappresenterà Caserta nei colloqui che lì saranno attivati”.