La Casertana comunica il rinnovo di tre calciatori. Rajcic dice addio ai falchetti dopo quattro stagioni

Caserta – A pochi giorni dall’inizio del ritiro a Roccaraso, che prenderà il via il 14 luglio, comincia a prendere forma la Casertana 2018/2019. E’ di poco fa infatti la notizia, pubblicata sul sito ufficiale del club, del rinnovo di tre giocatori che anche nella prossima stagione vestiranno la casacca rossoblù. Parliamo di Antonio Meola, del difensore Francesco Forte e di Antonio Romano.

Il primo dopo essersi allenato con il gruppo per alcuni mesi è entrato a far parte della Casertana da gennaio scorso e fino alla gara dei playoff contro il Cosenza, l’ultima della stagione, ha collezionato ben 17 presenze. Il calciatore napoletano classe 1990 ha ben figurato nei diversi ruoli nei quali è stato schierato da D’Angelo: Meola infatti può giocare da difensore in una linea a 3, da esterno difensivo nello schieramento a 4 e da centrocampista esterno nel 3-5-2. Queste le parole di Meola rilasciate all’ufficio stampa rossoblu appena dopo il rinnovo: “Non ho mai avuto dubbi. Altre società si erano fatte avanti, ma io volevo continuare questo percorso in un club che ha creduto fortemente in me. Sono pronto e carico. Non vedo l’ora di tornare in campo e continuare il percorso iniziato lo scorso gennaio”

Il difensore centrale 19enne Francesco Forte continuerà la sua esperienza a Caserta, città in cui ha vissuto la sua prima esperienza in una prima squadra: “Sono contento che la Casertana abbia voluto puntare ancora su di me. Nell’ultimo anno sono cresciuto molto ed ho tanta voglia di mettermi in evidenza e dare il mio contributo”.

Anche il centrocampista scuola Napoli Antonio Romano dopo una positiva seconda parte di stagione (per lui 13 presenze)  sarà di nuovo all’ombra della Reggia. Proprio la società azzurra ha infatti accettato la richiesta di prestito per un altro anno presentata dai falchetti. Così il calciatore 22enne: “Sono contento di continuare questa avventura. Qui ho trovato una piazza che ha voglia di vincere ed una società che ha dimostrato di voler puntare su di me in un progetto ambizioso. Sarà un anno importante per la Casertana e per me”.

Per tre calciatori che rimangono, c’è n’è uno che lascerà l’Italia dopo una lunghissima permanenza nel Paese. A 37 anni e dopo quattro stagioni vissute quasi sempre da protagonista al “Pinto”, Ivan Rajcic farà ritorno in Croazia: il centrocampista, che ha collezionato 101 presenze con la maglia dei falchetti, sarà ricordato a lungo per le sue doti tecniche e per il forte legame con la città, divenuta nel tempo una sua seconda casa. Nei vent’anni trascorsi in Italia Rajcic ha giocato, tra serie B e serie C, con Chieti, Bari, Frosinone, Taranto, Barletta e Benevento. Poi la sua ultima lunga esperienza a Caserta, sospesa solo per qualche mese nel 2016 quando vestì la maglia del Martina Franca.