Per la Casertana esordio in Tim Cup contro una squadra di serie D: la sfida domenica 29 luglio

Caserta – Un sorteggio piuttosto benevolo per la Casertana, che nella serata di venerdì intorno alle 19.00 ha conosciuto il nome della squadra da sfidare nel primo turno della Tim Cup. I falchetti grazie all’esclusione dal torneo di alcune società di serie B sono stati promossi in prima fascia per quanto riguarda il primo turno della competizione ed avranno quindi il vantaggio di giocare in casa la gara secca. I rossoblu scenderanno in campo al “Pinto” domenica 29 luglio contro l’AZ Picerno, formazione lucana che nella scorsa stagione ha chiuso al sesto posto nel girone H di serie D.

Sarà il primo appuntamento ufficiale della stagione rossoblu e in caso di passaggio del turno (missione che non pare proibitiva) i falchetti affronteranno il 5 agosto all’ “Armando Picchi” un avversario ben più temibile, il Livorno neopromosso in serie B ed allenato da mister Cristiano Lucarelli. L’ex attaccante, già bandiera dei toscani da calciatore, l’anno scorso allenava il Catania e non ha ricordi molto piacevoli contro la Casertana, “colpevole” di aver rallentato la corsa promozione degli etnei: i falchetti infatti hanno sottratto a Lucarelli sei punti tra andata e ritorno, vincendo al “Pinto” 1-0 con una rete di  De Marco e trionfando anche al “Massimino” per 1-2 grazie alla doppietta di Padovan.