La Clinica “San Michele” apre l’Ambulatorio di Diabetologia. Nella casa di cura prevenzione, diagnosi e cura della patologia

Un servizio a favore dei malati di diabete e delle persone che vogliano indagare e prevenire i rischi di questa patologia sarà attivo ufficialmente dal 6 aprile presso la Casa di Cura “San Michele” di Maddaloni (CE), con uno specialista dedicato.

Il nuovo Ambulatorio di Diabetologia, infatti, può contare sulla collaborazione del dr. Ciro Iovine, che da tempo si occupa di prevenzione, diagnosi e terapia del diabete, con particolare attenzione alla prevenzione dello sviluppo delle complicanze della malattia diabetica, che ha un’altissima incidenza nel nostro territorio. L’attività dell’Ambulatorio sarà dedicata alle visite di pazienti affetti da diabete tipo 1 e tipo 2, ai test di screening per la valutazione delle temibili complicanze della malattia, alla diagnosi e trattamento di altre patologie dismetaboliche, alle visite dietologiche con prescrizione di diete personalizzate per la cura della malattia, al diabete in gravidanza.

«Nel nostro ambulatorio – spiega il dr. Iovine – vengono curate persone affette da diabete di tipo 1 (insulino-dipendente), di tipo 2, nonché soggetti a rischio di sviluppare il diabete che si trovano nella condizione di alterata glicemia a digiuno (IFG) o ridotta tolleranza ai carboidrati (IGT). Inoltre, ci occupiamo della diagnosi e cura del diabete gestazionale (GDM), una forma di malattia che insorge durante la gravidanza e può aumentare la morbilità e la mortalità sia materna che fetale. Si tratta, pertanto, di una condizione che fa considerare la gravidanza ‘a rischio’ e richiede uno stretto monitoraggio e controllo medico».

Dopo un accurato screening, è molto importante che la diagnosi di diabete gestazionale sia effettuata tempestivamente soprattutto nelle donne che presentano particolari fattori di rischio, per poter ridurre al minimo eventuali problematiche. «Il trattamento – conclude Ciro Iovine – prevede di raggiungere e mantenere un ottimale controllo della glicemia nel corso di tutta la gestazione per evitare il rischio di complicanze per la madre e per il feto».

«Si è dato avvio all’attività dell’Ambulatorio di Diabetologia – dichiara il dr. Crescenzo Barletta, presidente del CdA della “San Michele” – per garantire la prevenzione e la cura alle persone e in tutela di una fascia di popolazione a maggiore rischio di contagio di Covid19. Nella nostra Casa di Cura sono rispettate al cento per cento le norme antiCovid e le misure necessarie ad attestare la massima sicurezza a chi accede e a chi permane in tutti i nostri ambienti sanitari».

È necessario prenotarsi tramite CUP (centro unico di prenotazione): 0823.208 111/506/700 whatsapp 328.9447196.