La “comicità” (in)volontaria del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca conquista tutti

Il Video ormai virale del pupazzo di stoffa del Governatore

Il pupazzo di stoffa di De Luca che impazza sul web

Giusto per svicolare un attimo dalla tragedia che stiamo vivendo ecco che la nostra attenzione si concentra su fatti più ameni e leggeri che per un breve momento ci distolgono dal dolore, dalle sofferenze, dalla paura del futuro.

E nel bel mezzo della bailamme delle notizie, informazioni, comunicazioni istituzionali e non improvvisamente si erge in tutta la sua comicità involontaria ma forse anche no, la figura di un nuovo, possiamo chiamarlo, anchor man: stiamo parlando del Governatore della Campania, Vincenzo De Luca i cui discorsi ormai spopolano sul web, catturando finanche l’attenzione di star internazionali quali Naomi Campbell che su Twitter riporta le sue dichiarazioni, intimando “Ascolta e impara America”.

Dai lanciafiamme alle feste di laurea alle mascherine di Bugs Bunny della Protezione Civile, dall’invito a fare le pastiere in casa alle uscite personali sul lungomare a Salerno per verificare di persona gli assembramenti, De Luca è ormai un vero mattatore, come ben sottolinea anche Carlo Verdone in una sua dichiarazione al Fatto Quotidiano: “In certi momenti supera i de Filippo. Ieri ho tentato di rifare un suo discorso con i suoi tempi per più di mezz’ora, non ci sono riuscito!”

Il Governatore della giunta regionale campana sta generando un popolo di appassionati che lo seguono immancabilmente nella sua diretta Facebook del venerdi ormai nemmeno per ascoltare cosa dice ma come lo dice. Insomma una star. E i moltissimi “artisti” che ormai ci sono sul web hanno provato a strapparci un sorriso inventandosi le gag più esilaranti.

Il piglio deciso e i toni forti con cui sta affrontando l’emergenza Covid-19 in Campania hanno ispirato fotomontaggi e video.  C’è chi sta creando meme, cartoni animati, qualcuno ha realizzato una clip nella quale il governatore, in versione volante, veste i panni di Superman, lo showman partenopeo Massimo Cannizzaro, invece, ha ri-arrangiato la celebre “Don Raffaé” di Fabrizio De André che è diventata“Don Vincé”.

E spopolano una serie di video satirici realizzati con un pupazzo di stoffa che ritrae De Luca perfettamente somigliante nel corso delle sue dirette da conferenza. I video, realizzati da Unitalia e MyPuppit per il canale Tumi Tubi con i testi dei Villa Perbene e la voce di Leandro Cioffi, sono diventati ormai un appuntamento irrinunciabile.

DeLucorona Virus 9

"NON APRITE QUELLA PORTA"Un nuovo film di Villa PerBene e Tumitubi con mypuppit.itLa voce è di Leandro CioffiCONDIVIDI E TAGGA L'AMICO CINEFILORingraziamo Open Fiber per la donazione alla Regione Campania#emergenzacovid #charity #raccoltafondi

Posted by Tumitubi on Saturday, April 4, 2020

Ovviamente non mancano innumerevoli le critiche a quello che viene ormai comunemente chiamato lo “sceriffismo” di De Luca. E nonostante molte risate però, da più consigli comunali dell’intero territorio si chiede a gran voce “Basta chiacchiere, le famiglie non possono vivere di comicità, De Luca apra il portafogli”.