La Decò Caserta si aggiudica un altro big match dopo un tempo supplementare

Credit Photo SC Juvecaserta

Caserta – La Decò Caserta si aggiudica un altro big match del girone D di serie B superando, dopo un tempo supplementare, il quintetto della Citysightseeing Palestrina. Con la vittoria ottenuta a spese dei laziali, i bianconeri di coach Oldoini confermano i quattro punti di vantaggio in classifica sulla coppia formata da Salerno e Matera e, soprattutto, mettono a segno un altro 2-0 su una diretta rivale qual è indubbiamente il quintetto di coach Ponticiello.

All’inizio la tensione in campo è tanta con le due squadre che fanno fatica a trovare il canestro. I primi due punti vengono così dopo quasi 3’ e sono di Ochoa, cui risponde subito dopo una tripla di Hassan. Le difese hanno la meglio sugli attacchi e si segna con il contagocce. Dopo 8’ il punteggio è 8 pari. Ciribeni e Petrucci danno un minimo vantaggio ai padroni di casa (13-10), ma Palestrina sfrutta i tiri liberi di Ochoa per avvicinarsi e sulla sirena finale del primo quarto è una tripla di Rossi a dare il +2 agli ospiti (15-17).

Non cambiano le cose nel secondo periodo con i bianconeri casertani che continuano a trovare grosse difficoltà in fase di attacco procedendo a strappi. Del che ne approfitta Palestrina per piazzare un break di 10-1 (dal 24 pari al 35-25). Hassan scuote i compagni con un canestro dalla distanza, cui fanno seguito un libero di Rinaldi, una tripla di Petrucci ed un altro canestro di Hassan che fissa il punteggio sul 33-37 con cui si chiude la prima parte di gara.

Dopo l’intervallo lungo, Palestrina ricomincia dove aveva lasciato andando subito ad incrementare il suo vantaggio, cui risponde Sergio con un  canestro dalla distanza, cui fa eco Rossi con un tiro analogo dando 7 punti di vantaggio alla sua squadra (36-43). Sono Sergio e Rizzitiello, poi, a muovere il tabellone prima che Petrucci con un tiro da 3 punti porti la sua squadra sul -1 (47-48) a 3’40” dall’intervallo. Rinaldi e Carrizo vanno a segno dalla distanza con Palestrina che torna avanti di due. Quattro tiri liberi consecutivi di Ciribeni riportano la Decò in vantaggio, poi sono Rinaldi e Petrucci ad allargare il divario (58-53), ridotto a soli 3 punti da Ochoa sulla sirena (58-55).  È sempre Ochoa a riportare la gara in parità con un canestro dalla distanza e subito dopo è Morici a ridare il vantaggio agli ospiti. Da allora la partita continua sul piano dell’equilibrio con scarti minimi da una parte e dall’altra. Petrucci non riesce a chiudere la partita sul 78-76 e Rischia non sbaglia in lunetta a 14” dal termine. I suoi due liberi valgono il pareggio per Palestrina con Ciribeni che non converte a canestro l’ultimo attacco.

L’overtime continua sulla stessa falsariga con Hassan che dà un possesso pieno di vantaggio ai suoi colori (81-78). Due liberi di Carrizo ed un canestro di Rossi riportano Palestrina in avanti (81-83). È Dip a pareggiare sbagliando, però, il libero supplementare; Rizzitiello e Rossi sprecano due opportunità e vengono puniti da Ciribeni che realizza in penetrazione subendo fallo (86-83). È ancora Carrizo a riavvicinare i suoi (86-85) prima che Ciribeni, infallibile dalla lunetta, ridia un possesso pieno ai padroni di casa. Rossi sfrutta un fallo di Bottioni per riportare il quintetto di coach Ponticiello a -1 (88-87). La successiva penetrazione di Ciribeni non viene premiata da un fallo, ma Carrizo sbaglia l’ultimo tiro e la Decò può gioire.

Decò Caserta – Citysightseeing Palestrina 88 – 87
(15-17, 33-37, 58-55, 78-78)

Decò: Galipò, Dip 13, Petrucci 16, Ciribeni 17, Bottioni, Valentini 5, Rinaldi 8, Hassan 18, Sergio 11, Del Vaglio ne, Piazza ne, Barnaba ne.Allenatore: Oldoini

Citysightseeing: Fiorucci, Rischia 4, Riossi 11, Morici 15, Ochoa 26, Beretta 2, Cecconi ne, Rizzitiello 16, Carrizo 13, Pochini ne, Moretti ne, Mattei ne. Allenatore: Ponticiello

Arbitri: Grazia di San Pietro in Casale e Nonna di Milano

Decò: tiri da 2 23/43 (53%), da 3 9/25 /36%), liberi 15/20 (75%), rimbalzi 41 di cui 7 in attacco

Citysightseeing: tiri da 2 23/44 (52%), da 3 9/30 (30%), liberi 14/18 (78%), rimbalzi 37 di cui 7 in attacco

Loading...