La Decò Caserta vince contro i siciliani di Costa d’Orlando e resta in vetta alla classifica

Caserta – I bianconeri vincono al PalaDecò il match contro Costa d’Orlando, anche se alla fine del quarto periodo hanno dato forse troppo spazio ai siciliani, complice anche il bonus falli raggiunto. Tuttavia, la partita è stata sempre in mano ai casertani, fin dall’inizio. Il solito Hassan, coadiuvato da Rinaldi, hanno bersagliato il canestro avversario con tiri da tre punti, sbaragliando gli avversari.

La sirena suona sul punteggio finale di 83-71. Questo fa restare saldamente in testa alla classifica la Decò Caserta, insieme ad altre quattro squadre, anch’esse molto agguerrite. Un poco dispiace per Costa d’Orlando che finora ha vinto una sola partita e occupa la parte bassa della classifica.

La Decò Caserta, quindi,  conquista la sua settima vittoria e conserva la vetta della classifica superando una combattiva Costa d’Orlando per 83-71. I siciliani , pur costretti ad inseguire in pratica per tutti i 40’ del confronto, non hanno mai dato l’impressione di arrendersi, profittando di ogni momento di rilassatezza dei padroni di casa per diminuire il gap.

In avvio di gara la zona messa in campo dalla Costa d’Orlando ha creato qualche difficoltà alla formazione di coach Oldoini che, però, non si è fatta intimidire più di tanto trovando nel tiro dalla lunga distanza di Hassan e Rinaldi l’arma per scardinarla. Con la difesa di squadra i siciliani sono riusciti a mantenersi a contatto dei bianconeri locali che, comunque, una volta passati in vantaggio, non hanno più consentito agli avversari di avvicinarsi più di tanto ed al 10’ il punteggio era di 23-16.

Non è cambiato l’atteggiamento difensivo degli ospiti nella seconda frazione di gara e tanto ha consentito ai vari Hassan, Rinaldi e Petrucci di mettere in mostra le loro doti balistiche dalla linea dei tre punti. E così, dopo 2’ il tabellone del punteggio ha segnato un eloquente +13 per i padroni di casa (29-16). Il massimo vantaggio sul 37-20 ha indotto ad un momento di rilassamento i bianconeri e di tanto ne ha profittato Costa d’Orlando per ridurre il gap con due buone conclusioni di Di Coste (37-26 a 4’37” dalla fine). Il tempestivo timeout di coach Oldoini ha prodotto l’immediata reazione con Ciribeni e Rinaldi che hanno messo insieme un 5-0 che ha riportato i casertani a +16 (42-26). Petrucci e Galipò hanno confezionato un altro 5-0 ed è stato il massimo vantaggio per i padroni di casa (47-28). I siciliani sono riusciti a recuperare qualcosa nell’ultimo minuto ed all’intervallo lungo il punteggio è stato 47-32.

Nei primi 20’ la Decò ha fatto registrare il 54% da 2 ed il 61% da tre oltre 13 assist. Un antisportivo di Bortolazzi ha consentito a Bottioni di portare a +21 il vantaggio dei padroni di casa (55-34). La reazione dei siciliani ha prodotto un parziale di 5-0 chiuso, poi, da una tripla di Petrucci.

La partita è proseguita sulla stessa falsariga ed al 30’ il vantaggio dei padroni di casa è stato di 18 punti (68-50). L’ultima frazione di gioco non ha fatto registrare particolari emozioni con i casertani che hanno cercato di controllare il vantaggio ed i siciliani bravi a crederci fino al termine anche se non è mai stato in discussione il risultato finale.

Decò Caserta: Galipò 2, Iavazzi, Dip 7, Petrucci 8, Ciribeni 11, Bottioni 8, Rinaldi 15, Aldi, Hassan 26, Sergio 6, Barnaba, Vallarelli ne. Allenatore: Oldoini

Irritec Costa d’Orlando: Ferrrarotto, Balic 10, Spasojevic, Di Coste 15, Bolletta 6, Fowler 6, Triassi, Bartolozzi 12, De Angelis 5, Gambarotta 17. Allenatore: Condello

Arbitri: Gallo di Monselice e De Riso di Venezia.

Decò Caserta: tiri da 2 30/60 (50%), da 3 13/26 (50%), liberi 10/13 (77%), rimbalzi 30 di cui 5 offensivi

Irritec Costa d’Orlando: tiri da 2 27/70 (39%), da 3 4/20 (20%), liberi 3/6 (81%), rimbalzi 39 di cui 15 offensivi

Loading...