La Donna, la vera grande eroina

La Donna, la vera grande eroina

Ogni racconto, ogni storia, ogni fiaba che si rispetti ha più protagonisti, ma la storia degli ultimi dodici mesi trascorsi ha una sola indiscussa protagonista, la Donna!

E’ stato un anno difficile per tutti, è vero, la pandemia ha costretto in casa le persone, si è lavorato da remoto, per strada non si poteva circolare liberamente, le uscite erano programmate e solo quelle indispensabili erano permesse.

Le famiglie sono state stravolte, il mondo del lavoro è cambiato per molti, il mondo della scuola radicalmente con la didattica a distanza, le abitudini quotidiane sono diventate un miraggio ma su ogni cosa, una sola figura non è cambiata… anzi ha dovuto mantenere salde le redini della propria vita e di quella dei suoi cari: la Donna!

Madre, moglie o fidanzata, dopo il primo momento di stupore, di fronte al virus straniero e aggressivo, si è rimboccata le maniche dettando le regole… si le regole, per poter sopravvivere e non diventare tutti schegge impazzite!

Un cambiamento familiare di notevoli proporzioni, fatto di presenza in casa di mariti, figli, genitori, non facile da gestire, considerando le difficoltà lavorative da affrontare, il malcontento dei figli, la lontananza dagli affetti più cari…

E’ stato un fardello significativo, ma per loro, le donne coraggiose dalla nascita, è stata una sfida da controllare, gestire e vincere!

Nella giornata che celebra la Festa della Donna, e non solo, bisogna dire grazie a tutte le Donne anche per aver creato complicità e collaborazione in famiglia e per essere riuscite ad alleggerire un momento tanto difficile per tutti. Viva le Donne coraggiose ed eroine!