La fiction Rai Mina Settembre pullula di personaggi di Un Posto al Sole

Serena Rossi in Mina Settembre
Serena Rossi in "Mina Settembre"

Di domenica sera, attualmente sta andando in onda su Rai1, la fortunata serie televisiva ambientata a Napoli Mina Settembre: essendo in corso, non è nostra intenzione spoilerare alcunchè, piuttosto vogliamo soffermarci su un dettaglio che non è passato inosservato ai più attenti ossia la presenza nel cast di una forte componente di attori provenienti dalla longeva soap partenopea Un Posto al Sole.

A partire proprio dalla protagonista Mina Settembre interpretata dalla talentuosa Serena Rossi, che ha raggiunto la sua popolarità proprio grazie ad Un Posto al Sole, che poi ha deciso di abbandonare prima che il pubblico la riconoscesse in un unico personaggio: da allora la sua carriera di attrice è stata tutta in salita e siamo certi continuerà in tal senso.

Discorso differente per il compagno di vita conosciuto proprio sul set della soap partenopea Davide Devenuto, il quale ha lasciato il suo celebre personaggio di Andrea Pergolesi dopo più di un quindicennio: dopo tanti anni di messa in onda, abbiamo avuto modo di apprezzarlo come attore, in quanto il suo personaggio ha avuto la possibilità di sperimentare varie sfaccettature passando dai toni più leggeri fino a quelli drammatici, quindi dispiace vederlo relegato in questa serie ad un ruolo marginale.

In Mina Settembre abbiamo avuto anche il piacere di rivedere sia Adele Pandolfi, che nonostante abbia abbandonato Upas da tanti anni, è rimasta nel cuore dei telespettatori con la sua Rita Giordano, che Daria D’Antonio, la quale ogni tanto compare ancora come guest: quest’ultima è anche una bravissima attrice teatrale e le auguriamo quindi di ricevere a breve applausi dal vivo, poiché vorrà dire che finalmente hanno riaperto i teatri.

Infine, ci ha colpito vedere nell’attuale serie di Rai1 l’attrice Claudia Ruffo, in quanto si rincorrono voci di un suo imminente abbandono da Un Posto al Sole per problemi di budget in seguito a difficoltà economiche post pandemia: essendo quest’ultima una condizione che sta interessando altri colleghi, invitiamo gli autori a rivedere questa decisione in quanto è opportuno fare tagli a prodotti scadenti e non ad una soap di qualità amatissima dal pubblico ed ultraventennale.

Per quanto riguarda la serie attualmente in onda Mina Settembre auguriamo agli spettatori una buona prosecuzione di visione: questo prodotto, ha il grande pregio di inquadrare la bellezza di Napoli in tutti i suoi angoli e così come la descriveva Eduardo De Filippo “Napule è ‘nu paese curioso: è ‘nu teatro antico, sempre apierto. Ce nasce gente ca’senza cuncierto scenne p’e strate e sape recità”.