La forza prima della bellezza. Nina D’Errico, fotomodella ed influencer di Frattamaggiore

Nina D'Errico

Enza o più spesso Nina per gli amici, Vincenzina all’anagrafe. Lei è Nina D’Errico, 27 anni di età, da Frattamaggiore. Modella, indossatrice, ragazza immagine, influencer su Instagram, Nina ha saputo fare della sua bellezza la sua professione.

Oggi Nina D’Errico gestisce un profilo Instagram da circa 160mila followers in continua crescita. Come fotomodella posa per numerosi brand di abbigliamento, lavora all’accoglienza nei locali e nei ristoranti più eleganti della Campania ed anche come indossatrice di abiti da sposa e da cerimonia per i migliori atelier della regione.

Alta 1,75 cm, capelli neri, misure 90-65-93, elegante ed atletica, Nina non passa inosservata. Nel suo curriculum, oltre al corso di portamento, Nina ha il diploma di make up artist professionale dell’Accademia del Trucco di Milano ed anche quello di personal trainer conseguito da poco.

A vederla com’è oggi – sicura di sé, apparentemente frivola e con la sua bellezza statuaria – nessuno sospetterebbe che Nina si porta dentro un passato doloroso che oggi ha deciso di raccontare. Un passato fatto di tormenti interiori condiviso con tante ragazze, non solo modelle, alla ricerca di un ideale stereotipato di bellezza e di perfezione.

Si commuove Nina e non nasconde una lacrima mentre racconta i suoi trascorsi: “Avevo una taglia 44, proporzionata per la mia altezza, ma quando andavo a fere i casting più importanti le mie misure risultavano troppo abbondanti. Vedevo le ragazze più magre di me ottenere quello che volevo io”.

L’ossessione per la magrezza, oggi sempre più nascosta perché considerata non politically correct, in realtà ancora serpeggia ed impera tra le donne, specialmente nel mondo della moda. Nina, e come lei tante altre ragazze, è arrivata ad avere problemi seri di salute. Il tutto in un contesto sociale, quello di un paese di provincia, che certamente non l’ha aiutata.

Eppure Nina è riuscita a sconfiggere questi mostri da sola, senza alcun aiuto e soltanto con la propria forza di volontà: “Mi sono svegliata il giorno dopo del mio venticinquesimo compleanno, festeggiato alla grande. A 25 anni già tracci un bilancio della tua vita e di cosa hai costruito. Mi sono guardata allo specchio ed ho deciso che dovevo uscirne. Dovevo farlo per me stessa e per mia mamma, per le persone che mi volevano bene”.

Un cambiamento drastico di vita, di atteggiamento, anche di amicizie ma da due anni Nina è tornata in forma meravigliosa: “Quello che davvero ti dà soddisfazione è la vita sana: con l’alimentazione corretta e l’allenamento in palestra sono riuscita ad ottenere i risultati che volevo. Non esistono scorciatoie. Il consiglio che vorrei dare alle ragazze più piccole è non farsi del male con le proprie mani”.

Anche la chirurgia estetica per molte donne può diventare un’ossessione, un mostro. Ma oggi Nina ne parla senza paure: “Se potessi tornare indietro non mi rifarei nemmeno il seno. Anche io quando mi guardo allo specchio vorrei vedermi con il naso diverso o gli zigomi più alti… ma non sarei più io”.

La storia di Nina è bella da raccontare perché ha un lieto fine che può essere una luce, un esempio, per tante ragazze che oggi si trovano ad affrontare gli stessi mostri. Non è così facile, non tutti hanno la stessa forza d’animo di Nina D’Errico. Ma la storia di Nina racconta che sconfiggere questi mostri è possibile e, ancora di più, che nessuna ragazza dovrebbe soffrire perché non si sente abbastanza magra e abbastanza bella.

Oggi Nina D’Errico sorride e può progettare serenamente il futuro: “Mi piacerebbe aprire un ristorante. Anche qualcosa di piccolo e semplice, non troppo elegante, ma tutto mio”.

Segui Nina D’Errico su Instagram.