La Guardia di Finanza dona capi contraffatti alla Croce Rossa Italiana

HONDALIVETOUR
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Nella giornata odierna, venerdì 12 aprile, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta ha effettuato una donazione di capi di abbigliamento contraffatti alla Croce Rossa Italiana (CRI), previa autorizzazione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. I capi contraffatti erano stati sequestrati dalla Compagnia di Marcianise durante attività di polizia giudiziaria nei Comuni della Provincia.

Tali capi, in particolare jeans, erano destinati ad alimentare il mercato della contraffazione ma, grazie alla sinergia instaurata tra il Corpo, l’Autorità Giudiziaria e le associazioni benefiche, saranno invece messi a disposizione dei bisognosi supportati dalle Istituzioni.

glp-auto-336x280
lisandro

Si tratta di pantaloni nuovi e mai indossati, che verranno utilizzati per fini benefici. Grazie all’impegno dei comitati territoriali di Caserta e S. Maria Capua Vetere-Curti della Croce Rossa Italiana, i capi privati dei segni mendaci di alcune note griffe verranno destinati alla donazione in segno di solidarietà.

Il gesto della Guardia di Finanza assume particolare significato e rafforza il costante impegno da essa profuso a contrasto dell’illegalità e in sostegno dei bisognosi. Tale iniziativa testimonia la generosità e la sensibilità del personale della Guardia di Finanza, soprattutto in questo periodo di emergenza umanitaria.