La Guerra Dimenticata, Giuseppe Russo torna a raccontare l’arte e il turismo durante la Seconda guerra mondiale

immagine di repertorio

Ripartire dalla cultura: il giornalista, con Capuanova e Touring Club Italiano tornano a divulgare i particolari episodi raccolti nel suo ultimo testo.

Dopo mesi di pandemia, approfittando delle belle giornate estive, finalmente l’Italia riparte
grazie al turismo e alla cultura. Con la puntuale organizzazione dell’Associazione
Capuanova ed il supporto del Touring Club Italiano, domenica 26 settembre alle ore
18:00, la presentazione del libro del giornalista Giuseppe Russo nella nuova collana a fumetti I Caduti di Pietra – The Comic Book Series.

Nella splendida e sicura cornice di Palazzo Fazio a Capua (Ce), luogo e riferimento culturale del territorio, lo scrittore casertano ci racconterà di un periodo in cui caddero non solo donne e uomini, ma anche pezzi importanti della cultura classica, industriale, sportiva, turistica, commerciale e religiosa.

La particolare prospettiva d’analisi del tremendo periodo bellico, diffusa con successo dall’attivissimo giornalista casertano in numerose città italiane tra cui Ferrara, Padova, Roma, Subbiano (Ar), Cassino (Fr), San Pietro Infine (Ce), Lagonegro (Pz), Napoli, Afragola (Na), Caserta, Benevento, Avellino e Macchiagodena (Is), permetterà alla platea di scoprire curiose questioni sportive, piccole guerre familiari, rinascite economiche, fenomeni turistici e tanti altri episodi vicini alla reale vita quotidiana di un popolo, quello italiano, letteralmente divorato dalla Seconda guerra mondiale, rendendo tutti partecipi di uno dei momenti più particolari della nostra storia.

Lo scrittore, che lo scorso luglio ha ricevuto il prestigioso Premio Liburia 2021 per la sua attività di divulgazione culturale, di ricerca e giornalistica, getterà nuova luce anche sulle operazioni di furto di alcuni nostri beni culturali che i tedeschi organizzarono in Italia durante lo sgombero dell’Abbazia di Montecassino, poco tempo prima della sua tremenda distruzione, come pure sull’affascinante fenomeno del Turismo Militare di Massa di cui dal 2016 è diventato esperto e divulgatore.


Tutti invitati, quindi, domenica 26 settembre alle ore 18:00 a Capua, nel rispetto delle
attuali normative di contenimento della pandemia, con l’introduzione del Presidente di
Capuanova Livio Marino, i saluti dell’Assessore alla cultura della Città di Capua
Veronica Iorio, quelli del delegato e socio del Touring Club Italiano – Club di territorio
Terra di Lavoro Pompeo Pelagalli, nonché gli interventi di Giovanni Valletta, docente e
Segretario dell’ISRI di Caserta e dello stesso autore Giuseppe Russo.

Il tutto puntualmente completato dalla moderazione del professore Fiorenzo Marino. Ripartiamo tutti insieme dalla cultura, dall’arte e dalla storia per tornare a vivere liberi e chiudere finalmente la spiacevole parentesi dei lockdown.

Info sul sito ufficiale dell’Associazione Capuanova www.capuanova.it e sul sito dell’autore
www.icadutidipietra.com, oltre che sui profili social cercando I Caduti di Pietra.