La manifestazione “Viaggio Lib(e)ro” arriva a Caserta presso il Liceo Statale “Alessandro Manzoni”

Taglio del nastro anche per la città di Caserta per la quinta edizione di “Viaggio Lib(e)ro“, il progetto ideato, organizzato e promosso da Graus Edizioni con il Patrocinio morale della Regione Campania e del Comune di Napoli.

Sarà il prestigioso Liceo Manzoni, diretto dalla dirigente Adele Vairo, la sede degli incontri di questo percorso culturale per le scuole secondarie di I e II grado che coinvolge i docenti e gli studenti rendendoli protagonisti di una vera e propria festa della cultura.

In pratica ogni istituto decide di partecipare a uno o più appuntamenti con l’autore eludendo la sola fruizione passiva ma rendendo, invece, gli studenti i principali attori che daranno vita a delle creazioni venute fuori dalla lettura e analisi del libro scelto. I ragazzi avranno la possibilità di rendersi protagonisti performance artistiche, teatrali e di cortometraggi.

Ricco il cartellone degli appuntamenti che avranno inizio domani:

Vincenzo Esposito (giovedì 20 febbraio) con i libri “L’amico francese” e “Il muro d’ombra”;
Alberto Di Buono (5 marzo) “Terra di Nessuno;
Francesco Cotugno (12 marzo) “Otto Ore”;
Antonio Alonzo (16 marzo) “Gabriele D’Annunzio socialista”;
Antonio Bonagura (30 marzo) “Un appassionato disincanto”;
Carlo De La Ville Sur Illon (20 aprile) “Caro Adamo”;
Marco Solaro (22 aprile) “Oggi è primavera e io non posso vederla”;
evento conclusivo con l’attrice Anna Mazzamauro, “Adattiamoci” con data da definire.

Tutti gli incontri, che avranno inizio alle ore 14:30, verranno aperti dai saluti del dirigente scolastico Adele Vairo e saranno coordinati dalla professoressa Maria Grillo.