La melodiosa musica degli Italian Clarinet Mood a Formicola nell’ambito del progetto “Proviamoci…”

Oggi, domenica 30 Settembre, nella Chiesa di Santa Cristina, sita in via Santa Cristina a Formicola, a partire dalle 18:30, le soavi note del clarinetto ci allieteranno grazie al concerto degli Italian Clarinet Mood. Lo spettacolo fa parte del progetto “Proviamoci…”, organizzato dall’Associazione Musicale “G. B. Pergolesi” e patrocinato dal comune di Formicola.

Il maestro Raffaele Salemme, la direttrice artistica Flavia Salemme hanno fatto in modo che l’associazione musicale “G. B. Pergolesi” si distinguesse per l’estasi e l’incanto suscitati negli ascoltatori durante le esibizioni in diverse location (il Teatro Garibaldi di S. Maria C.V., la sede dell’associazione Demetra di Calvi Risorta, il Polo Museale della Campania per citarne alcune). Inoltre hanno sempre sostenuto, con le loro note, campagne di sensibilizzazione come quella per la Telethon.

L’associazione prende il nome dall’illustre compositore, violinista ed organista settecentesco Giovanni Battista Draghi, meglio conosciuto come Pergolesi (Jesi, 4 gennaio 1710 – Pozzuoli, 16 marzo 1736), famoso per opere musicali come La Salustia del 1732, Lo Frate Innamorato, opera buffa del 1723 e per le sue arie presenti in molti film, come Chocolat, del 2000 ed Il Senso di Smilla per la neve del 1997.

Gli Italian Clarinet Mood, i cuoi componenti (Marco Patierno, Giuseppe Cesarini, Luca Argenziano, Luigi Giannini, Antonio Galeone) si sono esibiti anche alla Reggia di Caserta, alla Chiesa della Madonna del Carmine a Vairano Scalo ed in altri posti, stasera si esibiranno con diverse musiche da clarinetto.

Ricordiamo che il clarinetto è uno degli strumenti a fiato più antichi, noto nell’Antico Egitto come memet e come luaneddas nell’antica Sardegna. Nel 1600, invece, abbiamo il francese chalumeau, creato dall’artigiano Denner. Piccola curiosità: il suono era simile ad una tromba e per questo fu chiamato prima clarino, strumento simile alla tromba, per diventare infine clarinetto.

Una serata distensiva, quindi, ci aspetta, allietati dalla soave musica e dalla bella compagnia di questo gruppo musicale, degno di essere ascoltato.