La morte del piccolo Valerio, scatta l’appello per ritrovare il cellulare. L’8 giugno i funerali

glp-auto-700x150
sancarlo
GIORDANI
previous arrow
next arrow

“Al termine dei rilievi non si è rinvenuto il cellulare di Valerio. Chiunque l’avesse trovato e/o preso, può portarlo al Comando Polizia Municipale di San Nicola”

L’appello è di un agente di Polizia Municipale del comune di San Nicola la Strada, Lino Tiscione, che sui social network sta diramando questo annuncio: “Non è un buon momento per fare appelli, ma il giorno 2/6/2023 il giorno della tragedia, abbiamo rilevato l’incidente io e la collega Iannone.

Il cellulare del piccolo Valerio non è stato ritrovato sul posto. È anche un desiderio dei genitori poterlo riavere! In modo speciale in questo momento particolare! Ciao Valerio”.

glp-auto-336x280
lisandro
SanCarlo50
previous arrow
next arrow

Valerio Bruzzo è il dodicenne che ha perso la vita per le gravi ferite riportate alla testa in seguito ad un incidente stradale avvenuto lo scorso 2 giugno in viale Leonardo Da Vinci (angolo con via Saba) a San Nicola la Strada, ricoverato d’urgenza presso l’Ospedale Sant’Anna e San Sebastiano dopo due giorni non ce l’ha fatta.

Valerio si trovava in sella alla sua bicicletta quando è stato travolto da una Lancia Y guidata da un giovane di 19 anni, anch’egli di San Nicola la Strada.

I funerali del piccolo Valerio sono stati fissati per giovedì 8 giugno alle 15,30 alla chiesa Nostra Signora di Lourdes, nel quartiere Acquaviva a Caserta.

Intanto continuano le indagini della polizia municipale di San Nicola la Strada per stabilire la dinamica dell’incidente dopo l’acquisizione del video della telecamera di sorveglianza di un tabacchi che avrebbe registrato il momento dell’impatto.

Ora il 19enne responsabile dell’incidente è indagato per omicidio stradale, la Procura ha aperto un fascicolo per valutare le eventuali specifiche responsabilità.