La mostra “Medusa – Tra mito ed arte” al Museo Campano di Capua dal 7 al 14 aprile

La mostra Medusa - Tra mito ed arte al Museo Campano di Capua dal 7 al 14 aprile
In foto i soci dell'Associazione Opus Est APS.
SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

Domenica 7 aprile si terrà il vernissage della mostra d’arte collettiva dal titolo “Medusa – Tra mito ed arte” presso il Museo Provinciale Campano di Capua, organizzato dall’Associazione Opus Est aps con la collaborazione de “Il Salotto di Ilenia” aps e Quercus Vitae.

L’esposizione vedrà la partecipazione di 12 artisti che presenteranno le loro opere a tema, riguardanti il mito della Gorgone con i capelli da serpente e lo sguardo pietrificante, anticamente rappresentata su oggetti, utensili, armamenti e decorazioni in chiave apotropaica o di difesa da spiriti malevoli.

Bruno-Cristillo-Fotografo
Terrazza Leuciana
Bruno-Cristillo-Fotografo
previous arrow
next arrow

Ad esporre le proprie opere saranno: Ilenia Di Gabriele, Daniela Colonna, Saverio Maietta, MRosaria Di Marco, Anna Scopetta, Rosaria Gentile, Angela M. De Rosa, Sabina Russo, Marco Falco, Giuseppe Sgueglia, Nunzia Gaudino e Cristina Flaviano. Ai visitatori sarà offerta la possibilità di ammirare le opere durante la presentazione della mostra, che avrà inizio alle ore 10 nella Sala Liani del Museo, a cura della dott.ssa Caterina Monte, presidente di Opus Est, seguito da un intervento della presidente de “Il Salotto di Ilenia”, la dott.ssa Ilenia Di Gabriele. Venite a scoprire la particolarità di queste opere d’arte!

A seguire, si terrà una presentazione imperdibile del libro intitolato ‘L’Enigma della Medusa‘, scritto dall’autore Alessandro Luciano, archeologo e dipendente del prestigioso Museo Archeologico Nazionale, nonché riserva del nucleo tutela beni culturali dei Carabinieri. Questo noir all’italiana, ambientato a Napoli e intriso di storia, ruota attorno al furto della celebre Tazza Farnese, uno dei reperti più importanti del MANN.

A moderare l’incontro, i giornalisti di spicco Marco Falco (Opus Est) e Maria Laura Labriola (Quercus Vitae). Inoltre, alcune delle opere in mostra sono ispirate proprio dal libro di Luciano. Dopo la presentazione e la firma copie dell’autore, gli ospiti potranno interagire con gli artisti presenti.

La mostra “Medusa – Tra mito ed arte” rimarrà aperta al pubblico presso il Museo capuano fino a domenica 14 Aprile, quando ci sarà il finissage dell’evento e un bicchiere di brindisi in compagnia dei partecipanti.