La mozzarella a km zero del Caseificio Antica Casella sbarca anche a Napoli

Caseificio Antica Casella a Napoli

La mozzarella di bufala è apprezzata ovunque, anche a Napoli, culla della gastronomia partenopea. Infatti, il Caseificio Antica Casella, in un momento molto delicato come quello che stiamo vivendo, non ha esitato ad offrire un assaggio gratuito sul lungomare di Mergellina, al fine di far assaporare a dei veri intenditori la freschezza e la genuinità dei suoi tipici prodotti locali.

Da sempre radicata nel territorio del Comune di Pontelatone in provincia di Caserta, il Caseificio Antica Casella della Famiglia Gambero è un affermato centro di produzione della mozzarella di bufala e di formaggi vaccini freschi e secchi. La particolarità di questo caseificio è di possedere centinaia di capi di bestiame da cui ricava il prezioso “oro bianco”, materia prima per le sue gustose specialità casearie.

I prodotti Antica Casella sono realizzati seguendo l’antica tradizione campana che da sempre contraddistingue anche la qualità della mozzarella, rigorosamente prodotta con solo latte di bufala. Si tratta di una vera produzione a chilometro zero, dal momento che le bufale da cui si ricava il latte vengono amorevolmente allevate nella stessa Azienda Agricola Gambero, praticamente a pochi metri dal punto vendita. Un’ulteriore garanzia di qualità del prodotto.

Logo Antica CasellaI tipici prodotti del Caseificio della Famiglia Gambero, realizzati con latte di bufala e latte vaccino di pezzata rossa, riescono a soddisfare anche i palati più esigenti, non solo con la famosa mozzarella di bufala ma anche con i formaggi freschi e secchi e, ultimamente, con delle specialità uniche, come ad esempio i golosi cannoli farciti con ricotta di bufala in vari gusti e il nuovo yogurt di latte di bufala e latte vaccino di pezzata rossa, sia al naturale che al gusto di mela annurca.

I prodotti del Caseificio Antica Casella possono essere acquistati presso il punto vendita di Pontelatone oppure, su prenotazione, consegnati gratuitamente direttamente a casa. Questo servizio domiciliare, iniziato durante il lockdown per venire incontro ai clienti che non potevano spostarsi, ha riscosso molto successo e si deciso quindi di continuare a fornirlo, sempre senza alcun addebito al cliente.