La Notte della Moda nell’anno vanvitelliano, l’evento di Noi Voci di Donne alla Caserma Sacchi

Vista dall'alto della Caserma Sacchi
glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

Caserta – Domenica 28 maggio alle ore 19:30 presso la Caserma Sacchi l’evento “Notte della Moda” organizzato da Noi Voci di Donne in occasione dell’anno Vanvitelliano.

Evento nato con il patrocinio del Comune di Caserta, dell’Ufficio Esecuzione Penale Esterna di Caserta e dell’ANPIT Campania, quest’ultima partner dell’evento.

Un evento ispirato alla moda e alla bellezza che vede il coinvolgimento degli Istituti Superiori del territorio che presenteranno prodotti ispirati al tema. Nella serata seguirà un concorso di bellezza “La Perla d’Italia”. A conclusione della serata ci sarà un momento di festa accompagnato da musica e percorso street food.

Obiettivo dell’evento: promuovere i valori di Cittadinanza e Costituzione, valorizzare le tradizioni del territorio, rafforzare la rete sociale, favorire il rapporto e il lavoro di gruppo, migliorare la cultura dell’aggregazione, favorire l’inserimento sociale dei giovani nel contesto dell’associazionismo.

Una celebrazione, nell’anno vanvitelliano del celebre architetto, attraverso abiti d’epoca.
Gli istituti che sfileranno: Liceo artistico statale ” San Leucio” Caserta, ITIS “F. Giordani” Caserta, ISISS “Righi Nervi” Santa Maria Capua Vetere, ISISS “G.B. Novelli” Marcianise. Una giuria di esperti premierà tre istituti che si ispireranno al tema Vanvitelliano e assegnerà tre premi della cifra di € 250,00.

I premi sono offerti dall’ANPIT Campania Associazione Nazionale per L’industria e il Terziario.

A presentare la serata Pino Guerrera, coreografie di Maurizio Cirillo, musiche Tekno Masters Group. Le Interviste a cura di Magda Mancuso, ospite della serata Concetta Pagliarella che racconterà della su rinascita, da vittima di violenza a donna dello spettacolo. Trucco e parrucco a cura di MAKI Hair Salon Sponsor dell’evento: Supermercati DECO’, Mister drink, Cerreto, BR Solution.

La Presidente Pina Farina: “Ci stiamo adoperando affinché ci sia più sinergia tra mondo della scuola e quello dell’associazionismo, il nostro progetto mira a promuovere e far conosce i valori di Cittadinanza e Costituzione e soprattutto favorire il senso di responsabilità civica, sociale e solidale nei giovani”.

Ingresso gratuito