La Parata dorata dei Faraoni: le mummie sfilano in pompa magna per il trasloco al nuovo museo (VIDEO)

Il Presidente egiziano Abdel Fatah al Sisi ha voluto rilanciare l’identità nazionale egiziana cogliendo l’occasione del trasferimento delle mummie di 22 re e regine in sarcofagi high tech e macchine speciali in marcia nelle vie della capitale Il Cairo.

Una parata spettacolare, come riportato dall’Ansa: “Le strade del Cairo si sono trasformate nel set di un film sull’Antico Egitto al passaggio al tramonto delle mummie di diciotto faraoni e quattro regine su carri scortati da guardie a cavallo. Un evento dal nome altisonante, la ‘Parata dorata dei Faraoni´, e le atmosfere un po’ kitsch seguito su Youtube da migliaia di appassionati in tutto il mondo nonostante la psicosi della maledizione che si era diffusa sui social media nei giorni scorsi dopo un incidente ferroviario nel centro del Paese con decine di morti, il crollo di un edificio al Cairo che ha ucciso 18 persone e l’incredibile blocco del Canale di Suez dovuto all’insabbiamento della Ever Given.”

“Una disgrazia dietro l’altra che i più superstiziosi avevano messo in relazione al trasferimento delle mummie reali dal Museo Egizio di Piazza Tahrir al Museo Nazionale della Civiltà Egizia, alla periferia sud-orientale della megalopoli egiziana. E, invece, tutto si è svolto senza incidenti se pure con le limitazioni dovute alla pandemia di coronavirus che hanno ridotto al minimo la presenza del pubblico sul lungo Nilo.”

Il presidente Abdel Fatah al Sisi è andato ad aspettarle a destinazione, a Fustat, periferia del Cairo, nel punto dove sorgeva la prima capitale islamica dell’Egitto. Lì, dopo un percorso di cinque chilometri lungo le rive del Nilo, le mummie di 22 faraoni – uomini e donne – provenienti dal Museo egizio di Piazza Tahrir, sono approdate nella loro nuova casa, il Museo della Civiltà Egizia.