La Polizia Locale di San Marcellino sequestra un’area di 8000 mq adibita a discarica abusiva

Non si fermano i controlli posti in essere dalla Polizia Locale di San Marcellino diretta dal Comandante Colonnello Antonio Piricelli. Messe in campo una serie di attività finalizzate a reprimere i reati in materia di “Terra dei fuochi”.

L’ambiente e la salute dei cittadini restano una priorità. Gli agenti della Polizia Locale diretti personalmente dal Comandante Piricelli, impegnati nel reprimere ogni forma di abuso ai danni dell’ambiente, in località Campo Mauro a poche centinaia di metri dalle abitazioni dopo aver effettuato un controllo ed ispezione hanno proceduto ad ispezionare un fondo di terreno agricolo.

Dalle verifiche è risultato che il lotto di terreno è stato riempito in modo anomalo con terreno e materiali di risulta vari, violando le norme in materia ambientale previste dal Dlgs 152 del 2006 ed in materia edilizia DPR 380/2001.

Alla luce degli esiti dopo gli accertamenti di rito la Polizia Locale ha proceduto al sequestro di polizia giudiziaria del lotto di terreno adibito a discarica di circa 8000 mq. Il titolare è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria. Continuano le attività di controllo anche in altri settori.