Operazione della Polizia Municipale di Caserta contro il fenomeno dei roghi di rifiuti: sequestrata officina meccanica

La Polizia Municipale di Caserta ha partecipato, nelle ultime ore, ad un Action Day, l’operazione interforze svolta periodicamente su disposizione dell’Incaricato per  il  contrasto del fenomeno dei roghi di rifiuti della Regione Campania.

In particolare, il Nucleo di Polizia Ambientale ha proceduto a quattro sequestri, congiuntamente a personale dell’ARPAC e della Polizia Stradale, intervenendo presso tre officine e su un luogo di abbandono indiscriminato di rifiuti.

Oggetto del sequestro una officina meccanica non autorizzata riconducibile ad un cittadino casertano di 64 anni, un’officina di carrozzeria gestita da un cittadino casertano di 47 anni; una terza officina per la quale sono in corso ulteriori e più approfondite verifiche, un cumulo di 5 metri cubi di rifiuti pericolosi e non pericolosi in località San Clemente.