“Con La Porta Aperta”, l’opera prima di Michele Palmieri, sales manager capuano che si reinventa scrittore

“Con la porta Aperta” è l’opera prima di Michele Palmieri, un sales manager dell’industria alimentare, capuano doc. Un suo racconto è stato pubblicato nella biografia “Eduardo di Capua, l’Amleto della canzone” (2018). Palmieri scrive, prevalentemente racconti, parla della gente, di quella che per lavoro incontra in tanti posti.

Nei dodici racconti pubblicati emerge la fragilità  dell’individuo e la precarietà  delle emozioni. I protagonisti hanno preso in prestito colori, immagini, rumori dal quotidiano. Tuttavia, non ci sono riferimenti specifici. Come nella vita quotidiana c’è il cinismo, l’amore, il dolore, la gioia, le risate, le lacrime, il sangue, tutto raccontato con ritmo, parole, schemi diversi, a volte contrapposti, tra loro.

Il lettore è chiamato a creare delle prospettive alternative. Non subisce i racconti, ma li riscrive, completando personaggi, finali, opinioni per metterci la sua, di storia. Il lettore è¨ atteso, insomma…Con la porta aperta.