La professoressa aggredita in aula chiede il trasferimento in un altro istituto

Santa Maria a Vico (Caserta) – E’ trascorso oltre un mese e mezzo dalla terribile aggressione subita dalla professoressa Franca Di Blasio per mano di un suo alunno ed ora per la docente, che sta recuperando pienamente, si avvicina il rientro a scuola. L’insegnante di italiano dell’istituto Bachelet di Santa Maria a Vico ha presentato però, come riporta questa mattina il Corriere del Mezzogiorno, una richiesta di trasferimento: il suo desiderio è quello di insegnare in una scuola più vicina alla sua città, Montesarchio, ma in fondo tutti nell’istituto santamariano, a partire dalla preside, sperano che la professoressa possa cambiare idea, convinta magari dall’incredibile affetto che i suoi alunni le hanno dimostrato in questo periodo così difficile.

Dopo aver incontrato i suoi studenti e il ministro Valeria Fedeli al Miur, a Roma, qualche giorno fa, la professoressa giovedì è tornata per la prima volta dopo l’episodio nella sua scuola per ricevere il premio per la Pace “Donna coraggio”, che ha prontamente dedicato proprio ai suoi alunni.