La psicologia del colore: in che modo la scelta della tavolozza dei colori influisce sulla percezione?

La psicologia del colore

Tutti i marketer sanno bene che una persona percepisce prima una presentazione visiva e solo allora crea una rappresentazione consapevole del marchio. È così che funziona il cervello umano: percepisce le immagini visive come le informazioni principali e, a livello inconscio, fa molte cose interessanti con le informazioni ricevute.

Ad esempio, ordina i colori, determina a cosa appartiene l’immagine: cibo o un oggetto pericoloso, se l’immagine è piacevole, quindi la classifica, se, al contrario, è spiacevole, allora appartiene a un’altra categoria, ecc.

Ci sono molti processi ai quali non possiamo partecipare consapevolmente. Pertanto, diamo un’occhiata a come i colori influenzano la percezione per capire meglio perché i produttori scelgono determinate soluzioni per se stessi.

Elenco dei colori di base utilizzati nel design

Di seguito è riportato un elenco di colori utilizzati dai designer di tutto il mondo:

  1. Rosso.
  2. Arancione.
  3. Giallo.
  4. Verde.
  5. Blu.
  6. Viola.
  7. Rosa (fucsia).
  8. Nero.
  9. Bianco, argento.

In un modo o nell’altro, la variazione di questi colori viene applicata ovunque, possiamo vederli quasi ovunque. Per comprendere meglio come questi colori influenzino la percezione umana, è necessario soffermarsi su ciascuno di essi in dettaglio.

Come vengono percepiti i colori dallo spettatore?

Esaminiamo l’elenco dei colori più popolari e di base per capire meglio come vengono percepiti dallo spettatore:

  1. Rosso: questo colore porta entrambi i positivi e spesso energia negativa. Questa è una scelta piuttosto audace, perché può causare sia una tempesta di emozioni piacevoli sia creare associazioni con qualcosa di negativo. Ad esempio, questa tonalità può simboleggiare contemporaneamente forza, passione e coraggio, oppure può evocare associazioni con dolore e pericolo. Se prendi il logo di YouTube come esempio, puoi facilmente tenere traccia dell’abilità con cui i designer si sono avvicinati alla sua creazione: si adatta perfettamente al contesto ed evoca sempre solo emozioni positive.
  1. Giallo: molti spettatori lo associano a calore e ottimismo. Ma come qualsiasi altro colore, può avere l’effetto opposto: per molti è il giallo che significa codardia e frustrazione, quindi devi essere estremamente attento quando usi questo colore.
  2. Il blu è uno dei colori più popolari che simboleggia fiducia, coerenza e sicurezza. Per questo motivo è così apprezzato dagli uomini d’affari. Ma in un contesto negativo, può essere percepito come freddezza o poco attraente.
  3. Il verde è uno dei colori più amati dall’uomo, percepito dal cervello come unità con la natura. Pertanto, può causare calma e rilassamento e stimolare la crescita di energia. Ma i toni verdi opachi possono causare malinconia e sopprimere l’umore, e quelli eccessivamente luminosi possono causare associazioni con qualcosa di spiacevole.
  4. Il nero è il colore del lusso e dell’eleganza. Una persona che sceglie il nero si distingue per coraggio e gusto delicato. E allo stesso tempo, questo colore è in grado di sollevare uno stato d’animo cupo, se la sua scelta non viene affrontata in modo molto competente.
  5. Bianco, argento: purezza e freschezza. Il bianco è il colore di base che a volte può simboleggiare la sterilità.

Sulla base delle informazioni di cui sopra, diventa chiaro perché la maggior parte delle aziende di motocicli elettrici tendono a scegliere i colori verde, bianco e blu nel loro lavoro. A volte possono usare il rosso o le sue sfumature per ricordare l’energia, ma in generale il messaggio è sempre lo stesso: pulizia, ecologia e affidabilità. Usando queste semplici informazioni, puoi creare un marchio per te stesso e scegliere la tavolozza ottimale che soddisferà le tue esigenze.