La Reggia di Caserta istituisce l’abbonamento #ReggiaRestart al prezzo speciale di 17 euro

Reggia Restart

Sul profilo istituzionale della Reggia di Caserta sono state pubblicate alcune novità riguardante la ripartenza del monumento vanvitelliano. Fra le tante, l’istituzione di un abbonamento speciale, valido fino al 31 dicembre 2020, al prezzo di 17 euro.

“Siamo al lavoro per costruire nuove relazioni tra territorio e patrimonio. I cambiamenti previsti per il 2021 e quelli imposti dall’emergenza sanitaria sono occasione per costruire rinnovate esperienze culturali.”

Con questo spirito nasce l’abbonamento #ReggiaREstart, al prezzo speciale di 17 euro (inclusi i costi di prevendita e commissione) le meraviglie storico, artistiche e naturali degli Appartamenti Reali, del Parco Reale e del Giardino Inglese potranno essere vissute fino al 31 dicembre 2020.”

“Il patrimonio culturale ha un ruolo determinante nei processi di socializzazione, educazione e accoglienza. Un impegno che mette al centro la persona e la comunità in un periodo di crisi mondiale. Come promesso, da oggi apriamo le porte anche a chi vuole sottoscrivere un nuovo abbonamento!”

“Lo facciamo a un costo simbolico e con la possibilità, nei prossimi mesi, di partecipare a condizioni agevolate a iniziative culturali ed educative per gli adulti e per i bambini per le quali stiamo lavorando con impegno. Intendiamo promuovere il turismo di prossimità, certi che i nostri spazi abbiano un valore straordinario come vero e proprio museo verde.”

L’abbonamento è in vendita qui: https://bit.ly/ReggiaREstart. La procedura, gestita da Opera Laboratori Fiorentini, è in via di perfezionamento.

“Vicini alle esigenze di tutti i visitatori – recita ancora il post – abbiamo inoltre chiesto alla società concessionaria del servizio di garantire l’acquisto di Reggia REstart anche in biglietteria (esclusivamente con ingresso dal Cancello centrale di piazza Carlo III). Nell’ottica di rendere il Complesso vanvitelliano sempre più accessibile e “a misura” del suo pubblico, nonostante le restrizioni imposte dalla normativa anti-Covid 19 ai Musei, il lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 18.00 alle 18.45, il personale di Opera Laboratori Fiorentini sarà a disposizione dell’utenza per la sottoscrizione dei nuovi abbonamenti. E’ necessario avere con sé documento di identità in corso di validità. Ferme restando le modalità di prenotazione e accesso già stabilite, negli stessi giorni e orari sarà possibile per gli abbonati e per gli aventi diritto a biglietto gratuito prenotare l’ingresso per il giorno successivo. Non sarà possibile acquistare ticket in sede, né effettuare prenotazioni per le altre tipologie di ingresso. ​Si consiglia, comunque, al fine di evitare assembramenti, di optare per la procedura online, veloce e sicura.”