La Reggia di Caserta è l’ottavo museo pubblico più visitato in Italia secondo i dati del Ministero della Cultura

SANCARLO50-700
SANCARLO50-700
previous arrow
next arrow

La Reggia di Caserta è tra i primi 10 musei più visitati del Sistema Museale Italiano. Con un incremento di visite pari a oltre il 33% rispetto all’anno precedente, la Reggia di Caserta si trova all’ottavo posto della Top25 stilata dal Ministero della Cultura, con 934.029 visitatori registrati nel 2023.

Al dato del Ministero si devono aggiungere i quasi 100.000 accessi dei circa 7.000 abbonati che il Complesso vanvitelliano ha registrato sempre nel 2023, dati che hanno portato a celebrare l’ingresso del milionesimo visitatore lo scorso 21 dicembre.

Bruno-Cristillo-Fotografo
simplyweb2024-336
Bruno-Cristillo-Fotografo
previous arrow
next arrow

I dati ufficiali degli ingressi nei musei e nei parchi archeologici nazionali per il 2023 sono stati divulgati ieri dal servizio statistico ministeriale e pubblicati sul sito istituzionale del MiC.

Il Direttore della Reggia di Caserta Tiziana Maffei commenta così la notizia: “L’impegno di un museo contemporaneo oggi è far sì che alla crescita del pubblico corrisponda lo svolgimento quotidiano della propria missione museale, intessendo relazioni, sviluppando progettualità, producendo cultura, contribuendo attivamente alla costruzione del Sistema Museale Nazionale. Da tempo lavoriamo per non essere semplicemente uno splendido contenitore da custodire ma contenuto.

Questi risultati sono per noi importanti anche perché l’incremento di pubblico avviene in una impegnativa fase di rinascita fisica della Reggia. La complessità gestionale dovuta agli innumerevoli cantieri, e la volontà di non precludere mai la fruizione ai visitatori richiedono una costante attenzione anche contingentando la possibilità di accesso in alcuni momenti. È questa una vera iniezione di fiducia e una giusta gratificazione per tutti coloro che quotidianamente lavorano con passione per valorizzare la Reggia di Caserta”.