La Reggia di Caserta partecipa al Salone internazionale del Restauro 

Palazzo_Scalone_Reale_vista_Vestibolo_Leoni_Ercole

Il Complesso Vanvitelliano è alla Nuova Fiera del Levante di Bari dall’1 al 3 settembre

La Reggia di Caserta partecipa a  ‘Restauro in Tour’, il Salone Internazionale del Restauro, importante evento dedicato all’economia, conservazione, tecnologie e valorizzazione dei beni culturali e ambientali.

Il Ministero della Cultura – attraverso il coordinamento del Servizio VI del Segretariato Generale – sarà presente con un ampio spazio espositivo istituzionale e un ricco calendario di incontri alla manifestazione, edizione speciale del Salone Internazionale del Restauro di Ferrara, che approda per la prima volta alla Nuova Fiera del Levante di Bari. Tre giornate espositive, da mercoledì 1 a venerdì 3 settembre 2021, organizzate in modalità “live&digital”, in presenza – nelle sale convegni dedicate al MIC all’interno del nuovo Padiglione e presso il Centro congressi –  e in streaming. Quest’anno si è inteso riservare un focus speciale alla sostenibilità, uno degli assi portanti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

La Reggia di Caserta sarà all’appuntamento a Bari, all’interno dell’area dedicata ai siti del MiC, con le immagini e un video degli interventi in corso nel Palazzo Reale, a cura delle ditte Ganosis, Fratelli Navarra e Icores. L’1 settembre presenterà un workshop dal titolo “Cura e disinfestazione programmata: l’utilizzo della camera anossica alla Reggia di Caserta”. I funzionari del laboratorio di restauro e della Biblioteca Palatina, Archivio Storico, Fotografico, Digitalizzazione spiegheranno, l’1 settembre nel corso della giornata di inaugurazione della fiera, il funzionamento del prezioso macchinario acquistato. ​Il Museo ha dato avvio a un ciclo conservazione-cura-manutenzione programmata che prevede anche, laddove necessario, la disinfestazione da insetti xilofagi con lo strumento altamente tecnologico. Ciò permetterà di preservare i beni nel tempo senza ricorrere all’utilizzo di sostanze tossiche e inquinanti. Il Complesso vanvitelliano, inoltre, consentirà il suo utilizzo a professionisti, anche esterni. Presso lo stand del Ministero, inoltre, verrà mostrato il filmato “La Divina Commedia de I Classici Italiani della ​Biblioteca palatina” realizzato dal Complesso vanvitelliano per le celebrazioni dei settecento anni dalla morte di Dante Alighieri.

E’ possibile registrarsi per seguire Restauro in tour ai seguenti link:  www.salonedelrestauro.com e ​www.salonedelrestauro.com/programma

Per la diretta streaming https://salonedelrestauro.meeters.space