La Regione Campania approva la legge contro violenze e discriminazioni su orientamenti sessuali e identità di genere

La Regione Campania approva la legge contro violenze e discriminazioni su orientamenti sessuali e identità di genere

Ieri, 5 agosto 2020, il Consiglio regionale della Campania ha approvato a maggioranza la norma relativa al contrasto alla violenza e alle discriminazioni determinate dall’orientamento sessuale e dall’identità dei genere.

La legge nasce in seguito a una serie di emendamenti presentati all’originario testo unificato che metteva insieme violenza contro le donne e violenza omostransfobica, da cui è stata stralciata la parte della violenza maschile contro le donne.

La nuova legge approvata ieri in aula è composta da 13 articoli e prevede la costituzione di un Osservatorio regionale sulla violenza e le discriminazioni determinate dall’orientamento sessuale e dall’identità di genere.

L’osservatorio raccoglie i dati e monitora i fenomeni legati alla violenza e alle discriminazioni, collabora con enti, organismi e associazioni per prevenire e contrastare i fenomeni oggetto della legge.