La scuola Dolce & Salato di Maddaloni inaugura la nuova sede il 22 novembre

termotecnica-2023
termotecnica-2023
previous arrow
next arrow

La scuola “Dolce & Salato” inaugura la nuova sede, sempre a Maddaloni, mercoledì 22 novembre 2023 alle ore 18,00. La prestigiosa Scuola di Cucina e Pasticceria fondata dallo chef Giuseppe Daddio e del maestro pasticcere Aniello Di Caprio si rinnova dopo 25 anni dall’apertura.

In occasione dell’inaugurazione ci sarà il convegno dal titolo “Connessioni ed interazioni nel comparto dell’enogastronomia“. Saranno presenti il Sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo, la madrina dell’evento Marisa Laurito, il conduttore Tiberio Timperi in qualità di moderatore ed il giornalista enogastronomico Luciano Pignataro.

GPL-AUTO
lapagliara
lapagliara
previous arrow
next arrow

Da quest’anno, per garantire una formazione di livello eccellente, Dolce & Salato ha realizzato una nuova sede con più metri quadri, aule attrezzate, strumenti all’avanguardia per la crescita e l’apprendimento, in un campus che offre spazi ampi e moderni.

Dolce & Salato non solo promuove l’eccellenza culinaria attraverso la formazione, ma lo fa anche in modo sostenibile, grazie ad un sistema di energia rinnovabile integrato in accademia e fortemente voluto dalla dirigenza.

Inoltre, la nuova sede sorge in una posizione strategica, a soli 15 minuti a piedi dalla stazione di Maddaloni e a soli 10 minuti di auto dall’uscita autostradale, per garantire un facile accesso a tutti.

La Dolce & Salato, ente di Formazione accreditato alla Regione Campania, da 25 anni coltiva la funzione educativa e sociale oltre le righe del mestiere: valori insiti nella scuola, la prima al sud, che ne hanno fatto un luogo di eccellenza e di opportunità per i futuri talenti.

La dedizione e l’impegno nel coltivare la creatività, l’innovazione e la tradizione gastronomica italiana, pongono Dolce & Salato in prima linea nella formazione culinaria. Un successo è misurato dal brillante futuro dei giovani chef che la scuola ha contribuito a formare.

Siamo entusiasti di condividere questa nuova fase del nostro viaggio formativo con voi, pronti a plasmare il futuro dei giovani talenti della cucina“, dichiarano i soci fondatori dell’ente Giuseppe Daddio e Aniello di Caprio.

Nel corso dell’inaugurazione della nuova sede, il 22 novembre dalle ore 18, ci sarà spazio per momenti di approfondimento e dibattito sulle “Connessioni ed interazioni nel comparto dell’enogastronomia“: la formazione professionale, l’educazione alla salute, il lavoro, la Scienza e l’Università con il mondo accademico, insieme per dare impulso e sostegno ai giovani impegnati nel comparto dell’enogastronomia e nella ricerca della materia prima eccellenza del territorio.

Il parterre di relatori sarà rappresentato dalla Regione Campania, dalle Università con i vari atenei, dagli addetti ai lavori “chef rinomati e pasticceri “Campioni del Mondo”, giornalisti di settore e competenti della materia per approfondire il tema tanto voluto dalla Dolce & Salato per il suo inaugurale sito.

La cerimonia sarà supportata dalla partecipazione dell’Associazione cuochi Caserta FIC dell’unione Regionale cuochi Campani che si occuperà, attraverso le preparazioni, di valorizzare il territorio campano, comune Terra di lavoro, per accogliere addetti ai lavori, partners ed amici che giungeranno per festeggiare l’apertura della nuova sede della scuola.

“La Formazione rimane l’unica strada maestra per riportare i giovani alla consapevolezza e ad acquisire alcuni valori che purtroppo negli anni abbiamo perso. Un padre è meglio di cento insegnanti, e io mi sento il padre di questi allievi”, spiega lo Chef Giuseppe Daddio“Solo un lavoro certosino come quello che si svolge quotidianamente nei nostri laboratori può animare una funzione etico-sociale che, accanto al mestiere, è indice di integrazione grazie alle connessioni che Dolce & Salato ha imbastito per garantire futuro e successo agli allievi che fanno parte del progetto didattico formativo”.

“Si insegna tutte le volte che lo si fa senza volerlo”, aggiunge il Maestro Pasticcere Aniello di Caprio“La community non ha bisogno di cattedratici ma di veri Maestri capaci di trasmettere e far emergere le capacità dei discenti”.

Il taglio del nastro avverrà alla presenza del primo cittadino maddalonese Andrea De Filippo, insieme ai padroni di casa, il parroco e la madrina dell’evento Marisa Laurito. Il convegno avrà inizio con la calorosa accoglienza dello Chef Giuseppe Daddio e la sfilata delle giacche bianche allietata dalla voce straordinaria della cantante lirica Rossella Ilardi con “Non ti scordar di me”, brano dedicato agli allievi e le future eccellenze.

Il dibattito sarà moderato dal giornalista e conduttore Tiberio Timperi che introdurrà il parterre degli ospiti con i saluti Istituzionali del Sindaco, Il Presidente della Provincia di Caserta Avv. Giorgio Magliocca, il Magnifico Rettore della Università Federico II di Napoli prof. Matteo Lorito, il consigliere Regionale Vincenzo Sant’Angelo, mentre Luciano Pignataro “guru della stampa gastronomica” rappresenterà il comparto del food e del buon bere a favore della crescita del settore e dei giovani impegnati nel mondo della ristorazione e dell’hospitality. Sarà quindi il Prof. Felice Casucci, assessore al turismo della Regione Campania ad illustrare ai giovani allievi della scuola Dolce & Salato, la giusta prospettiva tra opportunità e integrazione nel mondo del lavoro grazie al Turismo. Si affronteranno poi le nuove prospettive in campo manageriale insieme ai rappresentanti del mondo accademico con gli interventi del Prof. Francesco D’Ippolito, direttore del Dipartimento di Scienze politiche UNINA Vanvitelli di Caserta, del Prof. Massimo Amato ordinario di medicina e chirurgia odontoiatrica UNISA e della Cattedra Unesco Prof.ssa Annamaria Colao, ordinario presso il Dipartimento di Medicina clinica e chirurgia della Federico II di Napoli.

Dopo l’intervista esclusiva condotta dalla Dott.ssa Livia Chiriotti ai Maestri Campioni del Mondo Aniello di Caprio, Giuseppe Mascolo e Claudio Gatti, Presidente dell’accademia dei Maestri del lievito Madre, il team che si è aggiudicato il primo titolo mondiale PWC a squadre, le conclusioni saranno affidate all’assessore alla Formazione Professionale Regione Campania Prof.ssa Armida Filippelli.

Al termine dei momenti di dibattito e confronto, l’evento proseguirà tra gli spazi della nuova sede della Dolce & Salato con le prelibatezze curate dai discenti e dalle aziende in partenariato con la scuola, che contribuiscono con il loro lavoro al successo dell’opera formativa.