La soprano casertana Rosa Feola alla Scala di Milano: sarà Norina nel “Don Pasquale” di Donizetti

Altro importante e prestigioso impegno per la soprano casertana Rosa Feola, giovane talento che partendo da San Nicola la Strada sta girando i teatri più famosi dell’Italia e del mondo (da New York al Giappone, dal San Carlo di Napoli al teatro La Fenice di Venezia) imponendosi come una delle migliori interpreti della scena lirica nazionale. Questa sera infatti la soprano sarà protagonista al Teatro alla Scala di Milano per l’attesissima prima di “Don Pasquale”, l’opera di Donizetti diretta da Riccardo Chailly per la regia di Davide Livermore.

L’opera, come spiega il maestro Chailly nel video che vi proponiamo di seguito (tratto dai social del Teatro alla Scala), è molto importante per capire la produzione degli ultimi anni di Donizetti ed è storicamente legata al celebre teatro milanese, dove venne rappresentata per la prima volta in Italia nel 1843, appena tre mesi dopo la prima assoluta a Parigi.

Questa versione del “Don Pasquale” è particolare perché, per scelta del regista Davide Livermore, ha un’ambientazione insolita che profuma della Roma degli anni 60’, quelli del miracolo economico italiano e dei film che hanno fatto la storia del nostro Paese, su tutti “Il sorpasso” di Dino Risi.

Insieme a Rosa Feola, che ricoprirà il ruolo di Norina, sul prestigioso palco del Teatro alla Scala ci saranno Ambrogio maestri (Don Pasquale), Renè Barbera (Ernesto), Mattia Olivieri (Malatesta) e Andrea Porta (un Notaro).

La prima rappresentazione, in programma per stasera martedì 3 aprile, sarà trasmessa in diretta radio su Rai Radio 3, mentre quella del 19 aprile andrà in onda live in tv su Rai 5. “Don Pasquale” è in programma nei giorni 3, 6, 11, 14, 17, 19, 24, 28 aprile e 4 maggio.