La XVII Fiera della Castagna a Sommana di Casertavecchia

Casertavecchia – Sarà un weekend speciale per Sommana, la frazione di Casertavecchia che da venerdì 26 a domenica 28 ospiterà la XVII Fiera della Castagna, presentata questa mattina con una conferenza stampa nella Sala Giunta del Comune di Caserta. Erano presenti il Sindaco di Caserta Carlo Marino, l’assessore agli Eventi Emiliano Casale, Michele De Simone, il parroco di Sommana don Franco Greco e Armando Rispoli di CE Gusto.

Al centro degli appuntamenti della tre giorni ci sarà ovviamente il tipico frutto autunnale ma non solo, perché sono previste esibizioni musicali, degustazioni, manifestazioni folkloristiche e incontri dedicati alla tutela del territorio. Saranno presenti anche i Truck Food targati CE Gusto.

Un momento della conferenza stampa nella sala Giunta del Comune di Caserta

Si comincia venerdì con un appuntamento prettamente culturale, una tavola rotonda dedicata alla valorizzazione di Casertavecchia organizzata nell’oratorio parrocchiale di piazza Chiesa. Tema dell’appuntamento, fissato alle 17.00, sarà “Il Parco dei colli Tifatini: natura, centri storici, prodotti tipici”. Parteciperanno il sindaco di Caserta Carlo Marino, l’assessore agli Eventi Emiliano Casale, il consigliere comunale Domenico Maietta, Nicola Busino del Dipartimento di Lettere e Beni Culturali dell’Università “Luigi Vanvitelli”, il dirigente scolastico dell’istituto “Ferraris” di Caserta Antonietta Tarantino e l’agronomo Luca Branca. Introdurra’ la tavola rotonda il parroco di Sommana don Franco Greco e coordinerà gli interventi Michele De Simone.

La vera e propria festa prenderà il via sabato 27 alle ore 18.00 quando apriranno gli stand enogastronomici e dell’artigianato. Un’ora più tardi ci sarà uno spettacolo folkloristico dedicato alla storia di Casa Hirta intitolato “Da Francesco de la Rath ai fratelli Alois”. Nell’ambito della rievocazione storica ci saranno cortei e festeggiamenti per riprodurre sul sagrato della chiesa un matrimonio in costumi medievali. Alle 21.30 lo spettacolo di fiamme e suoni con Zeno sputafuoco.

Domenica in mattinata la messa per il compatrono di Sommana San Giuda Taddeo, poi dalle 15.00 alle 18.00 nell’oratorio della chiesa spazio al progetto Borgosalus dedicato alla promozione del benessere e della salute tramite l’educazione al movimento e una corretta alimentazione.

Inoltre, evento anomalo per una fiera dove si esalta il cibo, diversi dietisti saranno disponibili a fornire gratuitamente ai presenti consigli alimentari e controllare lo stato di salute nutrizionale.

Alle 17.00 l’apertura degli stand e alle 19.00 via ad Etnosomma Festival, il meeting di percussioni e culture etniche che vedrà la partecipazione di musicisti provenienti dal Perù, dall’Africa e dall’Argentina. L’appuntamento più atteso è fissato per le ore 21.30 quando lo spettacolo di Ciro Giustiniani di Made in Sud chiuderà la tre giorni dedicata alle castagne, all’allegria e al territorio.