L’Accademia Musicale Città di Caserta al fianco delle associazioni per la valorizzazione del territorio

E’ stato un marzo fitto di eventi per l’Accademia Yamaha diretta dalla prof.ssa Mena Santacroce.
E’ iniziato, nei primi giorni del mese, il corso “Music Production” condotto dal m° Emilio Di Donato che sta riscuotendo notevole interesse per quanti lo stanno frequenstando, sia musicisti che semplici appassionati.

Due appuntamenti musicali, quindi, hanno ulteriormente saldato i rapporti dell’Accademia con la Città di S. Nicola La Strada

Il primo appuntamento si è tenuto Martedi 19 marzo, presso Salone Borbonico di San Nicola la Strada, nell’ambito della Manifestazione sulla Legalità organizzata dall’Assesorato alla Pubblica Istruzione del comune organizzata e condotta dalla Dott.ssa Maria Natale: l’Accademia Musicale ha manifestato la propria presenza e solidarietà all’evento commemorativo in ricordo delle vittime della camorra, con un intervento musicale. Si sono esibite le giovani musiciste Carmela Raucci al clarinetto e Rosa Iannelli al pianoforte, che hanno proposto un interessante programma di musiche da film e brani pop moderni fra cui la celebre “Volare” che ha trascinato il folto pubblico presente.

Un ulteriore intervento ha poi chiuso la manifestazione: ancora due giovanissimi, Luisa Borriello e Giovanni Russo, che hanno cantato “Pensa”, brano di F.Moro, il cui significativo testo è stato ben apprezzato dai presenti.

Il secondo appuntamento musicale si è tenuto Sabato 30 Marzo, presso l’Arena Comunale di S. Nicola La Strada per l’Ora della Terra 2019 – Earth Hour 2019 (CE), la manifestazione di sensibilizzazione sui cambiamenti climatici. Fra gli artisti che hanno dato il proprio contributo anche l’Accademia Yamaha Città di Caserta con il maestro e chitarrista Emilio Di Donato accompagnato dal violoncellista m° Artan Tauzi. Il duo ha proposto brani composti dal m° Di Donato e quindi ha accompagnato la giovanissima allieva del corso di canto, Rossella Funiciello in “Sorella Terra” di Laura Pausini.

“La soddisfazione di poter partecipare così attivamente a momenti culturali e sociali è tanta”, sottolinea la M° Santacroce, “ e desidero ringraziare sia chi ci coinvolge in queste manifestazioni che i nostri piccoli allievi, i loro genitori e i loro docenti. Anche Aprile ci vedrà coinvolti in varie occasioni e a breve annunceremo un bellissimo evento!”