L’Aifvs lancia campagna per l’uso del casco, ‘Non perdere la testa’

L’Aifvs – Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada continua la campagna di sensibilizzazione volta al rispetto delle norme del Codice della Strada, con il nobile fine di ridurre il numero di morti e feriti. “Evitare di uccidere e di uccidersi, questo l’obiettivo del nostro impegno” ha dichiarato il Presidente dell’Associazione Alberto Pallotti, che spiega “i nostri cari purtroppo non ci sono più, ma possiamo salvare la vita ad altre persone.

Vorremmo evitare che altro sangue venga versato sulle strade”. “Il lancio del terzo spot della campagna, interamente ideata dall’Arch. Ester Pizzo, giornalista, progettista e media strategist attenta alle tematiche sociali, intende incentivare i giovani, e non solo, all’uso del casco quando sono alla guida di mezzi a due ruote. Con lo slogan ‘Non perdere la testa, il casco ti salva la vita’, cerchiamo di far comprendere l’importanza di proteggersi il capo dalle pericolosissime lesioni causate dall’urto”.

Sulla campagna condivisa da tutte le sedi Aifvs italiane, si è espresso anche Biagio Ciaramella, referente Aifvs Aversa ed Agro Aversano, che ha collaborato attivamente con il Presidente Pallotti e l’Arch. Pizzo. “Stiamo continuando a lavorare uniti, a sensibilizzare, e a proporre a tutti gli enti e alle istituzioni il tema della sicurezza stradale, perché sia una condizione assicurata ai cittadini.

Ci auguriamo che soprattutto i genitori collaborino, convincendo i propri figli ad usare il casco, per evitare di riportare danni e al tempo stesso arrecarne agli altri” ha dichiarato Ciaramella.