“L’arte di essere donne” sabato 26 novembre alla biblioteca comunale “Ruggiero” di Caserta

L'arte di essere donne
SANCARLO50-700
delpicar700
ENJOY1
previous arrow
next arrow

Ha il patrocinio del Comune di Caserta l’evento culturale “L’arte di essere donne“. L’appuntamento è per sabato 26 novembre dalle 10 alle 18 presso la biblioteca comunale Alfonso Ruggiero di Caserta. L’iniziativa nasce dall’Associazione Donne Democratiche, in collaborazione con Combo, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che ricorre il 25 novembre di ogni anno.

All’evento interverranno l’assessore alla pubblica istruzione Enzo Battarra, l’assessora alle pari opportunità Emilianna Credentino e l’assessora al bilancio Gerardina Martino, i consiglieri comunali e alcuni amministratori del comune di Santa Maria a Vico.

Gli artisti che parteciperanno alla mostra fotografica e pittorica esporranno opere legate al tema e avranno la possibilità di illustrare i loro lavori a quanti interverranno. I loro nomi: Beatrice Velardi, Caterina Russo, Livia Messina, Rossella Borrelli, Jennifer D’Ambrosio, Ilenia di Gabriele, Ida Roccasalva Alois, Rosalinda Peluso e Fabio Baccigalupi e Gustavo Delugan. Saranno presenti, inoltre, i ragazzi del liceo artistico San Leucio, che faranno una performance alle 10.30, le attrici Melina Cortese, che interpreterà alle 16.30 poesie di Ida Roccasalva Alois, e Luisa Brignola del Teatro Civico 14, che alle 17 reciterà alcune poesie dedicate al tema.

Infine, hanno assicurato la loro presenza diverse associazioni che operano sul territorio, tra le quali Spazio Donna, Associazione di Psicologia Solis aps, Arci servizio civile, Arci Caserta, DifferenteMente, Centro Sociale ex Canapificio, Rain Arcigay, L’Angelo degli Ultimi, Casalelab, Liberi Orizzonti, Cidis Onlus, Ande – Associazione Italiana Donne Elettrici e il Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli avvocati di S. Maria Capua Vetere.

L’ingresso sarà gratuito, ma sarà possibile donare un contributo volontario che verrà dato in beneficenza a un’associazione che si occupa della tutela delle donne. L’iniziativa è volta a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di contrastare tutti i giorni la violenza sulle donne, visto che si è ancora lontani dal debellare questo tragico fenomeno, come attestano i quasi quotidiani fatti di cronaca.