L’arte a sostegno dei beni comuni, Gianluca Raro, il famoso writer di Scampia arriva a Caserta

Con lui Fiorella Pontillo, l'illustratrice casertana: Murales al Parco degli Aranci con i bambini

A Caserta arrivano tante belle cose  quando ci si impegna a farle succedere. Ecco quindi che per una iniziativa di quartiere può arrivare in soccorso la partecipazione di un bravissimo artista.

Stiamo parlando di Gianluca Raro, un artista ed un writer napoletano, famoso oltre che per la sua arte, per una partecipazione attenta e attiva alle iniziative sociali e comunitarie a difesa dei beni comuni e non solo a Napoli, spesso al fianco degli attivisti e soprattutto dei ragazzi, delle scuole, delle associazioni che combattono per la riqualificazione dei luoghi, con l’obiettivo di donarli rinnovati alla fruizione dei cittadini.

Questo ponte con Caserta, così importante, lo ha creato un’altra artista di cui la nostra città si fa un certo giustificato vanto, Fiorella Pontillo, illustratrice e creatrice della ormai famosa icona della matrioska, quella di “Una razza, quella umana”, anche lei attivista e volontaria in numerose attività di cittadinanza attiva.

Fiorella Pontillo

Di lei il critico d’arte Massimo Sgroi ha detto:

Fiorella Pontillo sovrappone una immagine assiomatica, quella
appunto delle bambole russe, con il gioco linguistico spesso feroce e dissonante; è,
questa, l’attestazione di realtà dell’artista casertana, una donna che, con le sue
angosce, le sue paure verso un mondo spiazzante ed oscuro, ha il coraggio di trasferirle, attraverso il suo lavoro, nelle nostre stesse percezioni…

Insomma queste due belle persone abituate a colorare il mondo si sono impegnate per il progetto della Villetta di Parco degli Aranci, da quattro mesi ricordiamo, ormai nella gestione attiva della Rete di Caserta Città Viva, gestita dai cittadini e sottratta all’abbandono.

Facciamo insieme il murales nella Villa Comunale di Parco degli Aranci è l’iniziativa dunque che presentano i volontari della Rete per realizzare insieme a  Gianluca Raro il murales esterno della villa domenica 8 marzo. Con Gianluca i bambini di Officina Creativa ma anche quelli che volessero iscriversi.

Locandina Murales Parco degli Aranci

Le iscrizioni sono gratuite ma a numero limitato, fino ad un massimo di 20 bambini dai 5 ai 13 anni. Inviare una mail a casertacittaviva@gmail.com o un messaggio whatsapp al numero 3661403238.