Lasagna bianca ai funghi porcini

Lasagna bianca ai funghi porcini

Dono del bosco, i porcini sono funghi selvatici, che prediligono ambienti umidi e poco assolati. La raccolta avviene a mano e all’inizio dell’autunno, in montagna. Non tutti possono essere cercatori, dato che esistono molte varietà di funghi velenosi, molto simili al porcino.

Per cercarli c’e bisogno di uno speciale patentino rilasciato dall’asl di competenza. I funghi porcini hanno un sapore deciso e muschiato, si possono  consumare sia crudi, alla griglia, in umido o come contorno di maiale o selvaggina.

Ingredienti per 8 persone:
300 gr di polpettine di manzo fritte
4 uova sode
300 gr di funghi porcini (freschi o surgelati)
500 gr tra fiordilatte e provola
Parmigiano q.b.
Una confezione di sfoglie da lasagna (non precotte)
Mezzo kg di macinato misto

Per la besciamella:
Mezzo lt di latte
1 cucchiaio di maizena
Noce moscata q.b.
Una noce di burro
Un pizzico di sale

Preparazione:
Sciogliere in un pentolino il burro, aggiungere la maizena e, a filo, il latte senza formare grumi. Infine il sale e la noce moscata. Cuocere a fuoco lento fino ad addensarsi.

In una grande padella con olio e uno spicchio di aglio in camicia, far rosolare la carne trita sgranando bene, aggiungere i funghi tagliati sottili, aggiustare di sale e pepe e sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco.

Cuocere in acqua salata le sfoglie di pasta e far asciugare su un canovaccio. Comporre la lasagna partendo da uno strato di besciamella, pasta, funghi, uova a fette, fiordilatte a dadini, polpette e parmigiano grattugiato. In forno caldo 180 gradi per 30 min circa.