Lasagna con ragù di gamberi e calamari

lasagna con gamberi

Cari cuochi e cuoche, questa lasagna l’ho gustata in vacanza, è piaciuta anche al marito viziato, così l’ho riprodotta a casa. Prepariamola insieme.

Ingredienti per una teglia da 8 porzioni:

Per il ragù: 1 kg di calamari puliti, mezzo kg di gamberi, due barattoli di pomodori a pezzettoni, mezza cipolla (meglio fresca), 1 carota piccola, una costa di sedano, mezzo bicchiere di vino bianco, un mazzetto di prezzemolo, sale, pepe, olio extra.  Per comporre: mezzo kg di fiordilatte, parmigiano grattugiato.

Per il ragù, in una bella padella grande e a bordi alti, mettere un fondo di olio,tritare finemente carote, sedano cipolle, le teste dei gamberi, e far rosolare leggermente. Tagliare finissimo i calamari ben puliti (per fare prima io li avevo congelati,  si tagliano meglio) unirli agli odori e far andare qualche minuto mescolando. Sfumare con il vino, far evaporare, eliminare le teste strizzandole (il liquido che ne esce insaporisce meglio di un dado) e aggiungere i pezzettoni, aggiustare di sale, pepe e un pugno di prezzemolo tritato fine. Coprire e far cucinare a fuoco medio per una ventina di minuti.

Intanto lavare, sbucciare ed eviscerare i gamberi tritandoli fine. Quasi a cottura intimata, unirli al ragù e far andare un altra decina di minuti. (Il tempo per realizzare il ragù è tanto, ma si può preparare anche il giorno prima e conservarlo in frigo). In una pentola alta, acqua a bollore, sale e un filo di olio, si cuociono le sfoglie di pasta al dente, si fanno asciugare un attimo su un panno pulito.

Preparare la teglia e sporcare con un po’ di olio il fondo, primo strato di sfoglie, due o tre cucchiai di ragù, fiordilatte sbriciolato, parmigiano, e di nuovo sfoglia e tutto il resto. Finire con ragù e una spolverata di parmigiano. Si cuociono in forno caldo ventilato, 180° per una mezz’ora. Credetemi,la fatica ne vale l’attesa!!