L’Associazione Nazionale Genitori Soggetti autistici (ANGSA) arriva a Caserta, costituita il 16 novembre

L’Associazione Nazionale Genitori Soggetti autistici arriva a Caserta. ANGSA Campania annuncia che si è finalmente costituita il 16 novembre la Sezione Angsa di Caserta.
La prima riunione, alla quale hanno partecipato numerosi genitori, si è tenuta ad Aversa alla presenza della presidente Angsa Campania, Claudia Nicchiniello, che ha illustrato ai genitori le numerose attività espletate e le tantissime battaglie sostenute e vinte per la tutela dei diritti costituzionalmente garantiti dei bambini e ragazzi autistici.

In particolare, si è affrontato il problema del diritto alla continuità terapeutica. Le richieste di ANGSA e di tutti i genitori che hanno aderito «sono volte ad ottenere una presa in carico globale da parte degli enti pubblici preposti, Comuni, Provveditorato agli Studi, Asl, da attuarsi mediante la somministrazione di terapie ABA secondo le linee guida nazionali ed internazionali con appositi interventi effettuati da personale altamente qualificato e, soprattutto, con un numero di ore sufficientemente alto e tale da consentire un intervento intensivo in tutti i contesti di vita dei bambini/ragazzi, creando anche formazione e opportunità di lavoro per i ragazzi più grandi», si legge in una nota.
Sono state anche fornite ai genitori presenti indicazioni in merito alle rimodulazioni delle terapie in atto da parte dell’Asl di Caserta. Si invita a consultare la pagina Facebook di Angsa Campania e il sito dell’associazione, si legge nel comunicato.
Loading...