L’Associazione persone autistiche “La Forza del Silenzio” di Casal di Principe è sponsor della Presidenza del Consiglio

L'Associazione persone autistiche

L’Associazione per persone autistiche “La Forza del Silenzio” di Casal di Principe sarà sponsor della Presidenza del Consiglio per i prossimi due anni realizzando doni istituzionali per i Capi di Stato.

Nata nel 2008 per essere di supporto alle persone affette da autismo e alle loro famiglie, l’associazione ha sede nella casa confiscata al capo del clan dei Casalesi Francesco Schiavone, alias Sandokan, in via Bologna a Casal di Principe.

Ed è qui,  nei laboratori gestiti con la cooperativa sociale ‘LFS Global care’, che saranno lavorate le sete di San Leucio per la creazione di foulard esclusivi, penne personalizzate e mascherine anticovid siglate.

Prodotti made in Caserta che veicoleranno in tutto il mondo la storia di un territorio e della sua anima più bella.

l’associazione convertì dice.

Già ad inizio pandemia Covid 19 l’associazione convertì parte della propria produzione commercializzando dispositivi di sicurezza contro il contagio con un rifornimento ufficiale di 600 mascherine al Consiglio dei Ministri. Un gesto che puntava ad accendere l’attenzione delle istituzioni sul mondo dell’autismo in Italia ma soprattutto in Campania e a Caserta dove le persone sono abbandonate a se stesse.

 

L’Associazione presieduta da Enzo Abate, poliziotto e padre di tre figli di cui due, Maurizio e Gennaro, autistici,  ha in carico più di 50 famiglie attraverso Ptri, Aba, Piss,  sigle che sintetizzano un ampio raggio di cure individualizzate in ogni singolo stadio evolutivo.

Un modello di trattamento che La Forza del Silenzio è riuscita a mettere in campo proprio a Casal di Principe anche se l’obiettivo del Coordinamento dei familiari di persone autistiche, Campania Aut 2016, è quello di uniformare l’erogazione dei servizi su tutto il territorio della regione Campania.