L’Aula Natura di WWF e P&G Italia inaugurata a San Nicola La Strada

L'Aula natura del WWF inaugurata a San Nicola la Strada
termotecnica-2023
termotecnica-2023
previous arrow
next arrow

Oggi è stata inaugurata presso l’Istituto Comprensivo “De Filippo – D.D.2” a San Nicola La Strada, in provincia di Caserta, un’area didattica molto speciale: l’Aula Natura, realizzata e donata da WWF e Procter & Gamble. Si tratta di uno spazio verde di ben 200 metri quadrati, progettato per consentire a circa 900 giovani studenti di entrare in contatto con la natura, conoscere fiori, frutti e animali e sperimentare il cambio delle stagioni. L’obiettivo è promuovere la biodiversità e formare le nuove generazioni a diventare custodi dell’ambiente.

Il progetto Aule Natura del WWF è sostenuto dal 2021 da Procter & Gamble, un’azienda che ha scelto di mettere radici in Italia con il programma di cittadinanza d’impresa “P&G per l’Italia”. Quest’ultima, con la vendita di marchi come Dash, Gillette, Oral-B, Pantene, Swiffer e ZzzQuil, si è impegnata a realizzare azioni concrete di sostenibilità ambientale e sociale su tutto il territorio nazionale. L’obiettivo della partnership è ambizioso: entro il 2024, verranno realizzate più di 60 Aule Natura nelle scuole di tutta Italia. Un’iniziativa destinata a lasciare un’impronta positiva sul Paese e sulle nuove generazioni.

lapagliara
lapagliara
GPL-AUTO
previous arrow
next arrow

La trasformazione dei cortili scolastici in spazi all’aperto didattici, sta guadagnando terreno e la sua espansione è giunta all’Istituto Comprensivo “De Filippo – D.D.2” di San Nicola La Strada, situato nella provincia di Caserta. Il WWF e Procter & Gamble hanno reso possibile l’inaugurazione di una Aula Natura presso la struttura, offrendo un dono prezioso alla comunità scolastica.

Dopo il cordiale benvenuto del Dirigente Scolastico, il Prof. Giovanni Spalice, si sono susseguiti gli interventi per la presentazione del progetto. Tra i relatori di spicco, figurano Giulia D’Agata, rappresentante dell’Ufficio Educazione e Formazione del WWF Italia, Raffaele Lauria, Delegato del WWF della Campania, e i rappresentanti del WWF di Caserta. All’evento inaugurale, erano presenti eminenti personalità, tra cui la Dottoressa Buonocore, delegata dalla prefettura, Don Antimo, responsabile della Caritas Diocesana, il Presidente ANCI Campania Carlo Marino, il Sindaco del Comune di San Nicola La Strada Vito Marotta, l’Assessore all’Istruzione Maria Natali, il Presidente del Consiglio Comunale Raffaele Della Peruta, il Presidente Provinciale ANP Adele Vairo e il Comandante Nucleo Investigativo Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale di Caserta Ten. Col. Marilena Scuderi. Inoltre, erano presenti i dirigenti e lo staff della scuola IC De Filippo, i genitori degli alunni, le Associazioni di San Nicola La Strada e la Protezione Civile. Si è altresì contata sulla presenza dei parroci di San Nicola, del Direttore dell’Oasi WWF Bosco San Silvestro Francesco V. Paolella e del Comandante della Polizia locale Alberto Negro. Un evento di grande rilevanza, in cui il progetto ha suscitato grande interesse tra i presenti.

All’interno degli spaziosi 200 metri quadri dell’Aula Natura di San Nicola La Strada, i circa 900 studenti della scuola primaria e secondaria dell’Istituto avranno l’opportunità di osservare da vicino una vasta gamma di flora e fauna. Le mangiatoie saranno adibite all’osservazione degli uccelli in fase di alimentazione e della nidificazione nelle cassette nido, mentre il vivace ciclo di vita della libellula prenderà vita nel suggestivo stagno, arricchito dall’accogliente ambiente delle piante aromatiche e degli austriaci circostanti. Inoltre, gli studenti potranno dedicarsi alla cura delle piante, alla produzione del compost utilizzando una moderna compostiera e all’attività nell’orto biologico, servendosi di attrezzi adeguati e conformi alle dimensioni dei giovani. L’aula natura non mancherà di sedili, composti da tronchi di legno, panchine, lavagne e pannelli didattici necessari per approfondire la conoscenza dell’ambiente naturale circostante. Infine, l’utilizzo di tecnologie innovative e sostenibili come la pompa fotovoltaica, che riattiva l’acqua nello stagno e la fototrappola, che cattura immagini degli animali, contribuiranno a rendere l’Aula Natura un’esperienza didattica completa e all’avanguardia.

All’interno del vasto complesso scolastico, questa oasi verde rappresenta un importante contributo alla riqualificazione del territorio, che in passato ha ospitato un centro industriale con conseguenti effetti negativi sull’ambiente e sulla salute delle persone. Inoltre, offre ai giovani dell’Istituto Comprensivo “De Filippo – D.D.2” l’opportunità di approfondire l’educazione ambientale, grazie ai percorsi formativi già avviati dedicati alla realizzazione di piccoli orti e alla piantumazione di alberi, nonché a collaborazioni con associazioni locali quali il WWF e la Protezione Civile.