Le associazioni di Castel Volturno incontrano la senatrice Granato, “disponibilità per tavolo tecnico permanente”

Venerdì 9 setembre si è tenuto presso il Km 42 a Castel Volturno, un incontro tra la senatrice Bianca Laura Granato e varie associazioni operanti sul territorio castellano.

La Senatrice ha dato disponibilità per formare un tavolo tecnico permanente al fine di effettuare un’attenta analisi sistemica su base territoriale e conseguentemente predisporre progetti ed iniziative atte a risollevare il territorio.

Subito dopo l’incontro la Granato ha dichiarato: “La sinergia tra territorio e istituzioni è fondamentale per l’efficacia dell’azione politica. Castel Volturno é un luogo bellissimo, ma afflitto da mille problemi. Quello più consistente riguarda la legalità, ed è correlato all’ampia presenza di immigrati irregolari, che generano sacche di criminalità, sovraccaricano servizi insufficienti che quindi diventano inesistenti per i cittadini. Poi c’é l’inquinamento e gravi deficienze nella mobilità pubblica dovuti all’ignavia e alla passività della classe dirigente e politica del territorio, che finge di non vedere lo stato di abbandono cui è soggetta la comunità.”

“I politici – continua – servono a risolvere i problemi. Sono stata piacevolmente colpita dalla risposta partecipativa, competente e coraggiosa degli esponenti delle associazioni che ho avuto modo di incontrare. Abbiamo già ipotizzato insieme il percorso più corretto per dare risposte a questi problemi. Adesso serve un sostegno importante per ottenere una rappresentanza nelle istituzioni nazionali e locali, ci sarà e sarà reciproco.

I parlamentari di Italia Sovrana e Popolare porteranno avanti infatti iniziative legislative in tal senso, per restituire agli abitanti quella qualità della vita che hanno perso in anni e anni di malgoverno di una classe politica e dirigente autoreferenziale e ignava.