Le biblioteche risorse della comunità: pensare e agire insieme ai cittadini

Le biblioteche risorse della comunità, pensare e agire insieme ai cittadini

Questa settimana, la rete associativa del progetto Biblioteca Bene Comune, sostenuto da Fondazione con il Sud e dal Centro per il libro e la lettura, ha presentato un libro che ha una speciale affinità con gli obiettivi del progetto e con le associazioni che lo animano.

LE BIBLIOTECHE RISORSE DELLA COMUNITÀ: Pensare e agire insieme ai cittadini”, è Il titolo del libro edito da Animazione Sociale, a cura di Massimiliano Anzivino e Francesco Caligaris, presentato giovedì 15 aprile presso la Biblioteca Comunale A. Ruggiero di Caserta, in live streaming sui canali social del progetto. Si tratta di una raccolta di alcuni tra i più significativi contributi maturati nel percorso di confronto e ricerca sulla funzione sociale delle biblioteche realizzato dai “Laboratori Bibliosociali“.

“LE BIBLIOTECHE RISORSE DELLA COMUNITÀ'” non è però solo il titolo di un libro: sintetizza infatti anche l’obiettivo principale del progetto Biblioteca Bene Comune di Caserta, che punta a rendere la Biblioteca Comunale di via Laviano un luogo vivo, amato e comune, in cui la progettazione e la partecipazione dei cittadini diventi quotidiana prassi.

Alla presentazione di ieri, hanno partecipato gli autori, l’esperta bibliotecaria Antonella Agnoli, l’Assessore alla Cultura di Caserta e animatrice del Patto per la Lettura Lucia Monaco, Pasquale Iorio (Le Piazze del Sapere) e Virginia Crovella (Comitato Città Viva). Molti i cittadini che hanno seguito online la diretta, circa 50 persone provenienti da Caserta nonché da altre città italiane. E’ stata quindi una preziosa occasione di confronto e scambio, utile ad arricchire i percorsi civici e culturali che animano la nostra città.

Durante la presentazione, si sono susseguiti tanti commenti, suggerimenti e spunti per rendere la Biblioteca di Caserta un luogo aperto, punto di riferimento per l’intera comunità.

La biblioteca comunale di Caserta Alfonso Ruggiero
La Biblioteca Comunale di Caserta Alfonso Ruggiero

E’ in questa ottica che si inseriscono i “giovedì della Biblioteca“, gli appuntamenti che Biblioteca Bene Comune ha di recente avviato ogni giovedì pomeriggio presso la struttura di via Laviano, nel rispetto delle normative vigenti, per realizzare le diverse attività in programma: rigenerazione del verde, utilizzo degli spazi inutilizzati o sottoutilizzati, riqualificazione partecipata degli arredi, valorizzazione del patrimonio librario, iniziative culturali.

La rete Biblioteca Bene Comune, di cui il Comune di Caserta è partner, è composta da diverse associazioni della città, impegnate in diversi ambiti, che hanno però deciso di unire le forze per diffondere la lettura e, nel contempo, sperimentare anche a via Laviano il modello di “gestione condivisa“, su esempio di ciò che accade nei giardini pubblici “beni comuni” della città, da Villa Giaquinto alla Villetta di via Arno o di Parco Aranci. Ciò sarà possibile anche grazie al “Patto di collaborazione per l’amministrazione condivisa” stipulato ad ottobre 2020 tra il Comune di Caserta e l’associazione degli studenti “Combo Comitato Biblioteca Organizzata”, partner di Biblioteca Bene Comune. In attesa di poter presto tornare a vivere in presenza la Biblioteca e le attività del progetto, invitiamo a conoscere le prossime iniziative in programma tramite i canali social e il sito www.bibliotecabenecomune.org