“Le Feste del Fuoco”, il programma dei prossimi eventi. Si inizia domenica 26 novembre a Castel Morrone

glp-auto-700x150
mywell
previous arrow
next arrow

Proseguono i preparativi in vista della sezione pre-natalizia del Progetto “Le Feste del Fuoco“. L’intervento è co-finanziato dal POC Campania 2014-2020, Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura, Programma unitario di percorsi turistici di tipo culturale, naturalistico ed enogastronomico di portata nazionale ed internazionale con capofila il Comune di Macerata Campania e partner i Comuni di Casagiove, Castel Morrone, Marcianise, Recale e San Nicola la Strada.

Il prossimo appuntamento è previsto per domenica 26 novembre a Castel Morrone, dove si avrà modo di assistere all’itinerario emozionale “Candele al Borgo“;

La vasta offerta di iniziative proseguirà domenica 5 dicembre con la tradizionale accensione della ‘Lummenera‘ e relativa fiaccolata in direzione della Chiesa di Santa Maria degli Angeli a San Nicola La Strada;

Martedì 7 dicembre a Recale ci sarà il taglio del nastro dell’albero di Natale e delle luminarie con lo spettacolo dell’artista Biagio Izzo in Piazza Matteotti;

Nel giorno dell’Immacolata Concezione, mercoledì 8 dicembre, sarà allestita la fiera “Sapori nostrani e prodotti locali artistici” a Marcianise;

Sempre nel giorno dell’8 dicembre a Casagiove e a Macerata Campania si terrà l’inaugurazione dell’albero tradizionalmente simbolo della Natività e l’inizio dell’illuminazione artistica delle strade cittadine in vista dei giorni di festa.

Dopo lo scioglimento della giunta Cioffi, la dottoressa Savina Macchiarella, commissario prefettizio designato per il Comune di Macerata Campania, sta seguendo con attenzione l’evolversi del progetto Le Feste del Fuoco, iniziato con successo in occasione delle scorse settimane con i primi eventi svoltosi a Casagiove e Castel Morrone.