Le forme artistiche della Sinodalità al Complesso Monumentale di Santa Chiara a Napoli dal 26 settembre

Complesso Monumentale di Santa Chiara a Napoli
Complesso Monumentale di Santa Chiara a Napoli
SANCARLO50-700
delpicar700
ENJOY1
previous arrow
next arrow

La bellezza è la protagonista dell’inizio del nuovo anno accademico della Sezione San Luigi della Pontificia Facoltà dell’Italia Meridionale (Pftim)

Lunedì 26 settembre 2022, alle 10.00, presso il Complesso Monumentale di Santa Chiara a Napoli, sarà inaugurata la mostra “Le forme artistiche della Sinodalità”. Dopo l’introduzione del Gran Cancelliere della Pftim, monsignor Domenico Battaglia, arcivescovo di Napoli, e la lectio magistralis su La bellezza della sinodalità, di monsignor Erio Castellucci, vicepresidente Cei e membro del Gruppo di coordinamento nazione del Cammino sinodale, la mostra sarà aperta al pubblico nella Sala III del Museo dell’Opera di Santa Chiara, dove resterà fino al 29 ottobre 2022.

Organizzato in collaborazione con la Scuola di Alta Formazione di Arte e Teologia, la Provincia Napoletana del SS. Cuore di Gesù dei Frati Minori di Napoli, il Biennio di Specializzazione di Teologia Dogmatica-Indirizzo Ecclesiologico e di Teologia Fondamentale della Sezione S. Luigi, il progetto espositivo coinvolge circa venti artisti, invitati a misurarsi, con libertà di espressione e di stile, con il tema della sinodalità, facendo riferimento ai suoi significati, ai simboli, ai segni religiosi, ai suoi contenuti spirituali e culturali, ai suoi riflessi umani e sociali, alle sue tradizioni.

Maria Grazia Carriero, Fabiola Dall’Agnol, Michele D’Alterio, Simone De Summa, Libero De Cunzo, Claudia Del Giudice, Mimmo Di Laora, Maria Paiva Duque, Nicoletta Furlan, Eleonoragemma Galbusera, Salvatore Giunta, Enea Mancino, Battista Marello, Claudia Mazzitelli, Elisabetta Sangalli, Romualdo Schiano, Marcello Silvestri, Ernesto Terlizzi, Ilia Tufano, Anna Zinno le firme che sarà possibile ammirare presso il Complesso di Santa Chiara.