“Le ore dorate”, il sodalizio fra Salvador Dalì e Federico Garcia Lorca in scena a Officina Teatro

Canto la tua paura dei sentimenti che ti aspettano in strada. Ma specialmente canto il pensiero comune che ci unisce nelle ore dorate ed oscure. La luce che ci acceca non è l’arte. Quanto amore, amicizia, spade incrociate. (Federico Garcia Lorca, Ode a Dalì)

Credit Photo KAPPABIANCA

Caserta – La rappresentazione che andrà in scena ad Officina Teatro il prossimo weekend è il racconto della strana amicizia che legò il pittore catalano Salvador Dalí e il poeta andaluso Federico Garcia Lorca. Si erano conosciuti alla Residenza de Estudiantes di Madrid, quel fervido crocevia di intellettuali stranieri e spagnoli, fondato sul tipo dei college di Oxford e Cambridge, dove l’allora ventenne poeta di Granada coltivò nel decennio fra il 1919 e il 1928 la sua educazione culturale e sentimentale, diventando intimo amico di Luis Buñuel, Rafael Alberti e, appunto, di Salvador Dalí.

Nel 1922 alla Casa dello Studente di Madrid arriva il giovane Salvador Dalì, fresco dei suoi diciotto anni, d’aspetto garbato e stravagante; e all’università incontra Federico Garcia Lorca, sei anni più grande, per il quale diventa subito «il mio amico meraviglioso».

Due menti geniali, ribelli, capaci di un’immaginazione che scavalca le pretese di un’epoca; due anime inquiete, che si riconoscono in un’amicizia durevole e feconda, lontana dalle consuetudini della società borghese. Quando sono lontani si scrivono: ed è un’intensa corrispondenza, profumata di letteratura e di ricordi, che rende gelosa la moglie di Dalì.

Poi scoppia la guerra civile spagnola; Lorca, socialista e omosessuale, viene arrestato e fucilato. Da quel momento Dalì non racconterà più nulla del suo sodalizio con «mi amigo Lorca».

Le ore dorate

Sab 10 novembre ore 21.00 | Dom 11 novembre ore 19.00

Drammaturgia Michele Pagano

Regia Michele Pagano
con Francesco Ruggiero | Davide Guerriero
Costumi Pina Raucci

Disegno musicale Marco Moretti | Michele Pagano

Prodotto da Officina Teatro

Officina Teatro Caserta
Viale degli antichi platani, 30
81100 – San Leucio (Caserta)
Telefono 0823 36 30 66